Todi pronta a vivere la sua “Notte Bianca”

Tra le novità l'utilizzo dell'area delle Fontane di Scarnabecco e la Terrazza del Nido dell'Aquila

Todi pronta a vivere la sua "Notte Bianca"

Todi pronta a vivere la sua “Notte Bianca”

Todi vivrà la sua “Notte Bianca” sabato 27 luglio. A dare conferma che tutto marcia a pieno regime è l’associazione VEGA, che con il patrocinio e la collaborazione del Comune organizza ormai da alcuni anni il tradizionale appuntamento, tra i più vivaci e partecipati dell’intera regione, complice anche la splendida cornice del centro storico nel quale si svolge.
Il programma di dettaglio verrà svelato nei prossimi giorni, ma intanto sono già note le sei location nelle quali si dispiegherà l’evento, dove ovviamente sarà soprattutto la musica a farla da padrona.
Tappe obbligate della “Notte Bianca” saranno i Giardini Pubblici “Oberdan”, proprio all’ingresso del centro storico, con in scena la musica italiana; la scalinata del Tempio di San Fortunato; Piazza Garibaldi, con protagonisti gli artisti locali; la centralissima Piazza del Popolo, con sul palco le Cover Band e a seguire il Dj Set.
Novità rispetto agli anni precedenti saranno i palchi previsti nell’area delle Fontane di Scarnabecco e nella terrazza inferiore del Nido dell’Aquila, spazio pubblico in gestione da quest’anno alla stessa associazione VEGA che ne ha fatto un importante cuore pulsante della vita serale e notturna tuderte.

Ovviamente, fanno sapere gli organizzatori, si lavorerà sul fronte parcheggi, mobilità pubblica urbana, apertura delle attività commerciali ed iniziative a tema, affinchè la proposta possa distinguersi per la qualità dell’esperienza complessiva, come già è avvenuto negli ultimi anni, quando, volendo fare un minimo di storia…

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*