Spara alla sorella e ferisce il compagno, arrestato, lei è molto grave

 
Chiama o scrivi in redazione


Spara alla sorella e ferisce il compagno, arrestato, lei è molto grave

E’ stato arrestato l’uomo che ha sparato, con un fucile, alla sorella 32enne e il suo compagno. All’origine di questo gesto potrebbe esserci una lite familiare sfociata nella sparatoria. Il fatto è accaduto a San Valentino della Collina, una frazione del comune di Marsciano, nell’abitazione di famiglia. L’uomo, imprenditore di un’azienda che produce imballaggi, espletate le attività di rito, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Spoleto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Sulla scena del crimine è intervenuta il Pubblico Ministero, Patrizia Mattei della Procura della Repubblica di Spoleto, che ha coordinato le indagini e i Carabinieri della SIS del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale per le attività scientifiche e di repertamento. Il fucile, legalmente detenuto, e il luogo del delitto sono stati posti sotto sequestro.

Non si conoscono ancora i motivi della lite, la donna lavora nell’azienda del fratello. La sorella è rimasta gravemente ferita, ferite lievi per il compagno di lei. La donna è ricoverata dalla notte scorsa nella struttura di Rianimazione del Santa Maria della Misericordia con profonde ferite al volto e al torace.

LEGGI ANCHE: Spara alla sorella e al compagno, lei ferita grave, succede a Marsciano

La prognosi è riservata. A riferirlo è una nota dell’ufficio stampa dell’ospedale, in contatto con i sanitari che hanno sottoposto la donna ad accertamenti strumentali al suo arrivo in Pronto Soccorso, per poi effettuare il trasferimento in Rianimazione.

Uno dei medici di turno, il dottor Antonio Galzerano, ha esposto ai familiari la complessa situazione delle condizioni donna, che nelle prossime ore potrebbe essere sottoposta ad intervento chirurgico per le lesioni riportati ad organi vitali.

Stando sempre alla nota dell’ospedale, nel grave fatto di sangue è rimasto coinvolto anche il fidanzato della donna che ha riportato ferite agli arti inferiori ed anche lui ricoverato. Attualmente si trova nella struttura di Ortopedia e sarà sottoposto anche lui ad intervento chirurgico per l’estrazione dei pallini dell’arma da fuoco.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*