Ingresso distretto sanitario di Todi sommerso da guano di piccione | Foto

Ingresso distretto sanitario di Todi sommerso da guano di piccione | Foto

«Gli ingressi interni del distretto sanitario di Todi interamente sommersi da guano di piccione». E’ quello che si vede in alcune foto arrivate alla nostra redazione. «Sono venuti a pulire con un idropulitrice circa un mese fa – è scritto nella nota inviata – e sembra la storiella del soldato al quale fanno spazzare le foglie morte dal cortile della caserma e poi gli ordinano di lasciarle lì nell’angolo».
«Il tutto con grave pericolo per la salute degli ambienti sanitari. Sono i piccioni – è spiegato – che continuamente stazionano qui, ormai a decine e decine e sono aumentate anche di numero. Sporcano il distretto (ex ospedale) sanitario. Ormai la situazione è diventata insostenibile per tutti, per il personale che ci lavora e per gli utenti dai quali sono arrivate numerose sollecitazioni. Nelle foto si vedono strati di guano e addirittura gli schizzi arrivano a 80 centimetri sulle vetrate che vengono anche regolarmente pulite ma il giorno dopo è la stessa cosa. Appena si supera la soglia delle porte di ingresso – conclude la nota – c’è uno spettacolo inaccettabile».


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
23 − 8 =