Usl Umbria 1, 118 Media Valle del Tevere: rispettati i tempi per le prestazioni

 
Chiama o scrivi in redazione


Usl Umbria 1, 118 Media Valle del Tevere: rispettati i tempi per le prestazioni

Usl Umbria 1, 118 Media Valle del Tevere: rispettati i tempi per le prestazioni

Durante l’emergenza Covid aumentate le postazioni su tutto il territorio Todi (Pg)

In merito alle notizie divulgate negli ultimi giorni dai media e che riferivano di tempi lunghi d’attesa per l’intervento dei mezzi del 118 nella Media Valle del Tevere, l’Usl Umbria 1, proprio per non alimentare ulteriori preoccupazioni nei cittadini, precisa che nel periodo dell’emergenza Covid-19, con la trasformazione dell’ospedale della Media Valle del Tevere in Covid Hospital e la conseguente chiusura del pronto soccorso, le postazioni presenti sul territorio sono state aumentate per far fronte alle esigenze dei cittadini.

  • Con la ripartenza dell’ospedale per le abituali prestazioni, si torna alla normale organizzazione

La decisione trova motivazione nel fatto che la chiusura del pronto soccorso avrebbe comportato tempi di percorrenza più lunghi per i trasferimenti dei pazienti in altre sedi. Da marzo a giugno, quindi, era presente un’ambulanza non medicalizzata h24 a Todi, un’altra a Marsciano e un’automedica presso l’ospedale di Pantalla. Con la ripartenza dell’ospedale per le abituali prestazioni e con la riapertura del pronto soccorso dal 15 giugno, invece, si sta tornando all’organizzazione così com’era strutturata nella fase pre-Covid: sono presenti quindi, un’ambulanza non medicalizzata a Marsciano nella fascia oraria 8-20, una non medicalizzata a Todi (sempre per la fascia oraria 8-20), un’ambulanza non medicalizzata a Pantalla, e un’automedica a Pantalla.

  • L’automedica garantisce un supporto rapido alle ambulanze presenti

L’automedica serve a garantire un supporto medico, in tempi rapidi, alle ambulanze presenti su tutto il territorio. Nella fascia notturna (20-8) sono presenti un’ambulanza non medicalizzata e una medicalizzata. Relativamente ai tempi di attesa per gli interventi del 118, che venivano indicati oltre i 20 minuti nel 48 per cento dei casi, si precisa che nel 2019 sono stati: il 30% per la zona di Marsciano, il 22% per la zona di Todi e il 3% per la zona di Pantalla.

  • Non è in corso alcun smaltellamento del servizio di pronto soccorso

Nel 2019 sono stati effettuati in totale 3937 interventi di cui 917 a Todi (nella fascia 8-20), 888 a Marsciano (nello stesso periodo) e 2132 a Pantalla (di cui 772 nella fascia oraria 20-8). Nel periodo da marzo a maggio, invece, nel 2019 sono stati effettuati 945 interventi contro i 538 del 2020 effettuati in piena emergenza Covid e con ambulanze a disposizione a Todi, Marsciano e Pantalla h24. Non è in corso alcun tipo di smantellamento del servizio di pronto soccorso e 118 per il territorio della Media Valle del Tevere e, inoltre, la Usl Umbria 1 continuerà a monitorare attentamente i tempi di intervento al fine di apportare eventuali correzioni.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*