Todi, tre persone denunciate per truffa

Todi, tre persone denunciate per truffa

Prosegue l’attività di contrasto al dilagante fenomeno delle truffe a distanza, che negli ultimi mesi sono aumentate in maniera esponenziale, vedendo coinvolte frequentemente in qualità di vittime giovani persone che nella speranza di fare un buon acquisto vengono ingannate da falsi venditori.

Al riguardo i Carabinieri della Stazione Carabinieri di Gualdo Cattaneo, al termine di un’attività di indagine, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Spoleto, un 67enne, una 34enne e una 28enne presunti responsabili di truffa aggravata.

Nel primo caso l’uomo, abitante fuori regione e già noto ai Carabinieri, tramite un annuncio on line, incassava un bonifico bancario di € 35,00, per l’acquisto di libri senza spedirli e rendendosi successivamente irreperibile.

Nel secondo avvenimento una giovane, anch’ella residente fuori regione, poneva in vendita un paio di scarpe mediante un annuncio on-line e ricevuta la somma di euro 80,00 su conto corrente bancario, faceva recapitare un prodotto diverso e di bassa qualità senza consentire al compratore di avvalersi del diritto di recesso.

Nel terzo episodio una persona poneva in vendita on line una consolle di una nota marca per l’importo di € 180,00 e dopo aver incassato il bonifico si rendeva irreperibile.

Presentata la denuncia ai Carabinieri gli investigatori si sono immediatamente attivati riuscendo ad identificare i tre soggetti.

I presunti autori della truffa sono stati quindi denunciati alla magistratura, presso la quale qualora le ipotesi investigative dovessero trovare conferma, dovranno rispondere del delitto di truffa aggravata.

Le persone sottoposte alle indagini preliminari si presumono innocenti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*