Todi, Sala delle Pietre, al via il restyling

Todi, Sala delle Pietre, al via il restyling

Todi, Sala delle Pietre, al via il restyling
Ok della Giunta comunale al progetto esecutivo. Presto i lavori di adeguamento funzionale

Todi avrà presto una Sala delle Pietre più bella e moderna. Nella seduta del 25 febbraio la Giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo per i lavori di adeguamento funzionale di una delle sedi espositive più prestigiose della città.

Gli interventi saranno realizzati grazie a specifici fondi della Regione Umbria assegnati al Comune di Todi al fine di promuovere e valorizzare il circuito museale cittadino. Il progetto è stato sottoposto al vaglio della Soprintendenza dei Beni Culturali dell’Umbria, che ha autorizzato l’esecuzione delle opere.

Il restyling della Sala delle Pietre prevede la realizzazione di un nuovo e più adeguato impianto di illuminazione, l’installazione di un moderno sistema di allarme, la sostituzione dell’impianto di riscaldamento con soluzioni più efficienti ed esteticamente discrete ed il restauro dell’antico portone di ingresso che si affaccia direttamente su Piazza del Popolo. Sono stati inoltre progettati elementi di arredo mobile per le esposizioni temporanee.

Gli interventi migliorativi consentiranno di rendere questo importante spazio della città più funzionale ed accogliente con soluzioni rispettose del suo valore storico ed artistico-architettonico.

“Con l’intervento sulla Sala delle Pietre – commenta il Sindaco Carlo Rossini – diamo continuità agli investimenti in corso o già programmati sui palazzi comunali: dai lavori in corso per il consolidamento strutturale del tetto della Pinacoteca, al potenziamento della Sala del Consiglio, ora dotata di nuove tecnologie per la diretta streaming, fino alla riqualificazione del Palazzo dei Priori. A breve – prosegue il Sindaco – presenteremo il progetto del nuovo Ufficio Turistico ospitato nell’area dei Voltoni comunali e presto partirà anche un intervento per l’efficientamento energetico dei palazzi comunali”.

Todi

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*