Todi, oltre un milione per i cimiteri del capoluogo

Todi, oltre un milione per i cimiteri del capoluogo

Todi, oltre un milione per i cimiteri del capoluogo

Il Commissario alla Riparazione e Ricostruzione sisma 2016 Guido Castelli ha trasferito all’Ufficio speciale ricostruzione dell’Umbria 1,1 milioni di euro per gli interventi di ricostruzione dei cimiteri di Todi, in provincia
di Perugia. Il decreto fa seguito all’approvazione del progetto esecutivo, che riguarda la sistemazione delle chiese
cimiteriali e dei loculi del vecchio e del nuovo cimitero urbano di Todi.

Le due chiese saranno consolidate con l’uso di cerchiature metalliche, posizionamento di catene e il metodo dello
scuci-cuci per riparare le discontinuità nei muri dove ci sono lesioni. Successivamente, si procederà con il rafforzamento dei blocchi loculi che sono stati costruiti negli anni ‘60 e ‘70, e che presentano danni sia nelle coperture, che
nelle travi di cemento armato e nei marciapiedi.

“Questi interventi erano doverosi, anche per l’importanza che il vecchio cimitero urbano riveste nella storia di Todi
– commenta il Commissario Castelli -. I cimiteri dell’Appennino centrale sono stati diffusamente danneggiati dalle
scosse simiche e una ricostruzione che voglia essere anche riparazione deve necessariamente tenere in conto l’importanza di questi luoghi di culto. Grazie al lavoro di grande collaborazione con la presidente Tesei e con l’Ufficio
speciale ricostruzione guidato dal direttore Stefano Nodessi Proietti, ci stiamo impegnando per restituire alle nostre
comunità spazi sicuri, belli e funzionali, dove poter onorare la memoria dei nostri cari”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*