Todi, nuova caserma dei Vigili del Fuoco, procede l’iter per l’avvio dei lavori

Il Sottosegretario all’Interno Gianpiero Bocci in visita al distaccamento del Corpo per fare il punto della situazione

 
Chiama o scrivi in redazione


Todi, nuova caserma dei Vigili del Fuoco, procede l’iter per l’avvio dei lavori

Todi, nuova caserma dei Vigili del Fuoco, procede l’iter per l’avvio dei lavori. TODI – Nella giornata di lunedì 21 novembre il Sottosegretario di Stato all’Interno, On. Gianpiero Bocci – dopo aver presenziato alla firma del Protocollo di legalità sottoscritto dal Prefetto di Perugia, Raffaele Cannizzaro, e dal Sindaco di Todi, Carlo Rossini – ha visitato il distaccamento dei Vigili del Fuoco di Todi.

Durante la visita è stato fatto un punto sulla situazione per quanto riguarda la realizzazione del nuovo distaccamento di Todi, in località Crocifisso, su un terreno di proprietà comunale. Nei mesi scorsi, infatti, il Consiglio comunale di Todi ha deliberato di concedere per 99 anni il diritto di superficie utile alla realizzazione della nuova struttura e, successivamente, adottato tutti gli atti urbanistici necessari.

Tra poche settimane verrà firmato l’atto tra il Comune di Todi ed il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, che darà il via alla effettiva realizzazione. Il Comune di Todi potrà contare, all’interno del nuovo distaccamento, di un’area per allestire, in caso di attivazione di dispositivi di Protezione Civile, il Centro Operativo Comunale.

“È un intervento atteso da molti anni – commenta il Sindaco Carlo Rossini –, che si sta concludendo nel migliore dei modi, con la realizzazione, in zona Crocifisso, di una vera e propria cittadella dell’emergenza, con Vigili del Fuoco, Centro Operativo Comunale, Reparto Manutenzioni e Sicurezza del Comune e sede del Comitato locale di Croce Rossa Italiana. Dobbiamo ringraziare particolarmente il Sottosegretario Bocci, che molto si è speso in questi anni per il buon esito delle cose”.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*