Todi International Music Masters ottimo bilancio prima edizione

Todi International Music Masters ottimo bilancio prima edizione
Todi International Music Masters

Todi International Music Masters ottimo bilancio prima edizione Con la cerimonia di consegna dei diplomi ai 39 giovani studenti che hanno partecipato ai percorsi formativi di musica pianistica, svoltasi sabato 8 agosto 2015 alla Sala Multimediale del Palazzo del Vignola di Todi, si è chiusa la prima edizione del Todi International Music Masters, evento patrocinato da Regione Umbria e Comune di Todi ed organizzato dal team messo a disposizione dall’Associazione “La Lingua La Vita” di Stefania Belli.

 Music Masters

Una serata ricca di emozioni e musica, in cui il Palazzo del Vignola ha fatto da cornice al pubblico di appassionati di musica e turisti che per due settimane, dal 27 luglio all’8 agosto, ha seguito con interesse la manifestazione, caratterizzata dai concerti dei tre pianisti di fama internazionale Antonio Pompa Baldi, Alexander Korsantia ed Eduardo Delgado, e da un ricco programma didattico articolato in lezioni private e masterclass pubbliche, svolte sotto la guida dei tre Maestri, che hanno permesso ai giovani pianisti selezionati di livello avanzato, provenienti da diverse parti del mondo, di maturare un’esperienza formativa di qualità.

Alla cerimonia di consegna dei diplomi era presente l’Assessore comunale Emidio Costanzi, affiancato dal Maestro e Direttore artistico del TIMM Antonio Pompa-Baldi e dai Maestri Eduardo Delgado ed Alexander Korsantia. Durante la serata, l’Amministrazione comunale di Todi ha fatto omaggio ai tre Maestri del volume “Todi. Bellezza antiqua e nova”, mentre la presidente dell’Associazione “La Lingua La Vita” Stefania Belli ha consegnato loro una versione in pergamena de “Il Cantico delle Creature”.

La serata conclusiva, come i recital ed i cinque concerti con l’orchestra Napolinova condotta dal Maestro Mariano Patti, è stata ripresa dalle telecamere di 1TalentTv di Ciro Dammicco, che ha colto i momenti più emozionanti delle esibizioni dei pianisti.

Oltre alla qualità del precorso di approfondimento pianistico, la prima edizione del Todi International Music Masters si è anche rivelato un importante punto di incontro “armonico” tra culture, paesi e lingue diverse. I giovani studenti, infatti, hanno avuto l’opportunità di conoscersi e confrontarsi sul piano musicale, ma anche di apprezzare gli angoli più suggestivi della città e di gustare i prodotti tipici dell’enogastronomia tuderte ed umbra.

La sobria eleganza dell’evento è stata “orchestrata” da Antonio Pompa-Baldi, Maestro e Direttore artistico della manifestazione che, sempre presente, ha seguito personalmente ogni dettaglio del Festival nell’ottica del miglioramento professionale e personale dei partecipanti.

“La prima edizione del Todi International Music Masters – commenta il Maestro Antonio Pompa-Baldi – ha lasciato nell’aria e nell’atmosfera meravigliosa di Todi una scia di note e armonie che hanno riempito i nostri cuori. Ringrazio le istituzioni locali e regionali, il pubblico presente e tutti i giovani studenti arrivati da diversi Paesi per averci regalato queste emozioni. Un grazie particolare all’associazione “La Lingua La Vita” di Stefania Belli che ci ha supportato nel migliore dei modi nell’organizzazione di questa prima edizione. Il successo registrato quest’anno ci incoraggia a proseguire nel percorso iniziato con l’auspicio di offrire altre interessanti novità per l’anno prossimo”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*