Todi, gruppi minoranza chiedono referendum su progetto nuovo ascensore

 
Chiama o scrivi in redazione


Todi, gruppi minoranza chiedono referendum su progetto nuovo ascensore

“Dare vita ad un comitato referendario per promuovere la partecipazione al progetto del nuovo ascensore del parcheggio di porta Orvietana”.

E’ questa la proposta che, nei giorni scorsi, le forze Politiche di Opposizione in Consiglio Comunale, hanno presentato attraverso un ordine del giorno con il quale chiedono l’indizione di un referendum sul progetto del nuovo ascensore.

“Un’idea mai partecipata alla città, che ha destato molte perplessità fra i tuderti e che in molti ritengono inadeguata a risolvere i problemi di accesso al centro storico. La proposta è stata bocciata dalle forze politiche di maggioranza che evidentemente ritengono inutile il parere dei cittadini su un tema strategico e fondamentale come quello affrontato” hanno dichiarato i rappresentanti della minoranza tuderte.

“Al contrario, essendo per noi fondamentale il coinvolgimento e il confronto, riteniamo necessario proseguire il percorso di richiesta del referendum, che, come previsto dallo Statuto Comunale, può essere chiesto anche attraverso una raccolta firme pari al dieci per cento del corpo elettorale”.

“A tal fine – concludono i consiglieri di minoranza – proponiamo la nascita di un comitato aperto alla partecipazione di tutte le forze politiche cittadine (presenti e non presenti nelle istituzioni locali), sociali e civiche, alle associazioni e ai cittadini in rappresentanza di interessi collettivi, che vogliano collaborare a questo percorso, sul quale non vogliamo mettere etichette politiche e partitiche, considerando questa battaglia trasversale e comune a tanti cittadini di ogni idea politica”.

Il primo incontro per la costituzione del Comitato si terrà il giorno Domenica 30 MAGGIO 2021 alle ore 10:30 presso gli Spazi Esterni dell’Hotel Tuder nel rispetto della normativa anti – Covid.

Per motivi organizzativi e logistici, si chiede la partecipazione di due rappresentanti per singola associazione o forza politica.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*