Todi, ex distributore Ponterio: al via la rimozione delle strutture

Iniziate le prime operazioni di riconversione dell’area. Il 4 maggio incontro tra Amministrazione e cittadini sul progetto per la nuova piazza di quartiere

Todi, ex distributore Ponterio: al via la rimozione delle strutture

Procedono le operazioni di riqualificazione e riconversione del sito che ospitava l’ex distributore di carburanti di Ponterio, area dove sarà realizzata la nuova piazza di quartiere.

Sul sito sono iniziati i primi lavori di rimozione degli elementi di arredo del fabbricato del gestore. (operazione di strip out) e di smaltimento del materiale residuo nel piazzale. I primi giorni della prossima settimana partiranno gli interventi di smontaggio e demolizione della struttura dell’ex impianto di distribuzione e degli elementi presenti nell’area secondo un calendario che prevede varie attività: rimozione delle pensiline, della piazzola e dell’impianto di trattamento dell’autolavaggio e della pavimentazione; bonifica e rimozione dei serbatoi. Alla fase di rimozione seguirà quella di accertamento della qualità ambientale e campionamento con la vigilanza degli Enti preposti.

Le varie operazioni previste sono eseguite da un’impresa specializzata, incaricata da Eni ed a carico della stessa in qualità di proprietaria dell’area.

Gli uffici comunali svolgono in questa fase una funzione di controllo sull’attività edilizia ed ambientale e di coordinamento tra i vari Enti a vario titolo coinvolti.

L’Amministrazione comunale, in vista del completamento degli interventi, ha programmato per mercoledì 4 maggio un incontro con i residenti e gli operatori di Ponterio per illustrare e condividere con la cittadinanza il progetto di realizzazione della nuova piazza di quartiere.

Todi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*