Todi apre Frantoi Aperti con venti “assaggi” d’olio e di territorio

Todi apre Frantoi Aperti con venti "assaggi" d'olio e di territorio

Todi apre Frantoi Aperti con venti “assaggi” d’olio e di territorio

Todi sarà anche quest’anno della partita di “Frantoi Aperti”, la manifestazione che festeggia l’arrivo dell’olio nuovo con iniziative ed esperienze turistiche. Oltre venti gli appuntamenti in agenda nel territorio tuderte, protagonista in apertura di calendario, dal 27 ottobre al 1 novembre.

“L’edizione 2023 – commenta il Sindaco di Todi Antonino Ruggiano – è la conferma di come il comparto olivicolo continui a crescere in termini di proposte e di qualità”.

Il programma di “Colori et Olio” prenderà il via venerdì sera con la cena oleocentrica Umbrian EVO Ambassador, alla quale seguirà il sabato mattina una esperienza oleoturistica all’azienda “Passo della Palomba” in località Cecanibbi e al pomeriggio la visita all’oliveto di “Terre di Todi”, ad Izzalini, seguita da un’apericena a tema.

Giornata ricca di proposte quella di domenica 29 ottobre con un trekking per bambini tra fiabe e natura lungo il Sentiero del Furioso, le visite e degustazioni al frantoio “La Casella” di Collevalenza con navette gratuite dal centro storico per tutta la giornata, gli “Assaggi di storie”, con al pomeriggio degustazioni di oli e prodotti unici a cura di Angela Canale presso il Ridotto del Teatro Comunale, la presentazione e assaggio dell’olio nuovo presso gli “Amici dell’Orto” e, infine, il concerto del Tritone Due nella Sala Affrescata del Museo Pinacoteca.

Lunedì dedicato agli approfondimenti con, alle ore 11, nell’Aula Magna del Liceo “Jacopone da Todi” la conferenza del professor Claudio Peri, professore emerito dell’Università di Milano, sulle straordinarie proprietà fisico-chimiche e nutrizionali dell’olio EVO; nel pomeriggio, invece, alle 16, convegno su Art food e tourism alla Sala Affrescata con la partecipazione dei comuni della media valle del Tevere. “Sarà l’occasione – sottolinea il vice Sindaco Claudio Ranchicchio – per fare un bilancio del progetto Media Valle Tour e per iniziare a delineare altre iniziative di promozione turistica territoriale integrata”.

Giornata intensa anche quella di martedì 31 ottobre. Si inizia al mattino con il laboratorio “Casaro per un giorno” presso la Montecristo Academy e con la passeggiata al Parco degli ulivi del Tempio della Consolazione e arrivo al Parco di Porta Fratta con degustazione olio “Terre di Todi”.

Sempre al mattino, alla Sala del Consiglio Comunale, convegno del Parco 3A sulla biodiversità delle varietà locali di olivo: risorse da valorizzare lungo la filiera dal campo alla tavola per lo sviluppo delle comunità e dei territori; in contemporanea, nella Sala Affrescata, sempre a cura del Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria, due laboratori didattici sui temi dell’agrobiodiversità.

Nel pomeriggio, al Ridotto del Teatro Comunale, degustazione guidata di formaggi abbinati all’olio EVO con Riccardo Marconi del Caseificio Montecristo e il gastronomo Antonio Andreani, collaboratore e docente all’Università dei Sapori.

Mercoledì 1 novembre, per tutta la giornata, mercatino di prodotti tipici locali sotto i Portici dei Palazzi comunali, mentre da Montenero si muoverà una escursione in ebike guidata da Raffaele Capponi lungo la Via Amerina, passando per l’oliveto più grande d’Europa e tappa alla Mestaiola e al Castello di Sismano, per chiudere con una degustazione di prodotti a km zero abbinati all’olio EVO presso “Il Merollo” di Pesciano.
Nel pomeriggio, alle ore 16:30, nel Ridotto del Teatro, in collaborazione con Slow Food, cooking show a cura di Federica Battaglini con protagonisti due piatti e due oli speciali: la “Farecchiata” di Roveja con ragù di Fagiolina del Trasimeno e Olio EVO Dolce Agogia del “Passo della Palomba” e i Tartufini di Roveja, cioccolato fondente e olio EVO Moraiolo, presidio Slow Food “Passo della Palomba”, con salsa di Fagiolina del Trasimeno ed arancia.

Chiuderà la sesta giornata di Frantoi Aperti a Todi, alle ore 18:00, nella Sala Affrescata del Museo Pinacoteca, concerto di musica della tradizione popolare “I canti della Terra” in collaborazione con A.Gi.Mus. di Perugia.

Per informazioni e prenotazioni ai diversi eventi, alcuni dei quali gratuiti, altri a pagamento, è possibile rivolgersi all’ufficio di informazione turistica (piazza del Popolo, tel. 0758956227; iat.todi@coopculture, oppure avvalersi del form https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdGefp1BSrqjEkjZBQnsUGje_MnQC_j_eexNVPVQoLrEI04nQ/viewform).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*