Terza e conclusiva giornata di Todi fiorita

Tantissimi i visitatori e i turisti stranieri che non hanno voluto perdere l’occasione di un week-end di fine primavera

Terza e conclusiva giornata di Todi fiorita

Si chiude oggi, domenica 22 maggio, la IX edizione di Todi Fiorita, mostra-mercato del florovivaismo specializzato in corso di svolgimento negli spazi più suggestivi del centro storico di Todi. La giornata di ieri, sabato 21, ha celebrato la vivacità degli espositori che, complici il sole e la cornice degli antichi palazzi, hanno offerto un autentico spettacolo di colori, sorprendenti forme floreali, emozionanti scenografie verdi. Tantissimi i visitatori e i turisti stranieri che non hanno voluto perdere  l’occasione di un week-end di fine primavera in giro per le vie di un centro storico adorno di fiori e di profumi.

Grande interesse ha sollecitato lo spazio dedicato al tema della biodiversità: in mostra un rilevante numero di rari frutti dell’Umbria, oggetto di un progetto di recupero del Parco 3A/PTA, e una selezione della collezione di frutti in cera del Garnier Valletti, illustre pomologo piemontese del XIX° secolo, in possesso dell’Istituto Agrario “A.Ciuffelli” di Todi. Arte e Musica celebreranno “Todi Fiorita” anche nella giornata di domenica. Oltre alla personale di Gianni Bagli al Bar del Teatro e al “live painting” di Caridad Barragan (ore 15.30, Giardini Oberdan), alle ore 17.00 l’Ensamble Crispolti-Carlo della Giacoma proporrà “Da Bizet a Morricone attraverso Carlo della Giacoma”, un concerto di musiche cariche di emozioni “visive”.

Todi fiorita

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*