Solidarietà, premiati gli studenti del liceo artistico “A. Magnini” di Deruta

 
Chiama o scrivi in redazione


Deruta, Giustizia e legalità: “Gli anni di Piombo - Le vittime del terrorismo”

Questa mattina nella sala del Consiglio provinciale si è svolta la cerimonia di premiazione degli studenti del liceo artistico A. Magnini di Deruta che hanno partecipato al concorso organizzato dall’Associazione “Con Noi”, presieduta da Antonello Sterlini, che da 20 anni opera a favore dell’assistenza e a cura dei malati terminali.

Quest’ultimo ha ricordato come dal 2011 l’Associazione abbia puntato alla collaborazione con insegnanti e studenti del liceo derutese che attraverso varie forme artistiche sanno esprimere sensibilità e creatività. I responsabili di “Con Noi” si sono incontrati con gli studenti per spiegare la loro attività affinché potessero realizzare prodotti artistici con un forte richiamo al valore del volontariato e della mission dell’associazione stessa. “Da quest’anno – ha dichiarato Sterlini – oltre ai poster abbiamo chiesto ai ragazzi di cimentarsi nella realizzazione di un video, di oggetti d’arredo e gadget.

Il risultato è stato strabiliante al punto che è stato difficilissimo stilare una classifica dei lavori migliori. Ma forse la soddisfazione più grande è quella di aver avvicinato alcuni studenti alla nostra associazione. Oggi quattro di loro frequentano un corso che presto li abiliterà alla nostra attività di volontariato”. Il Dirigente scolastico del liceo, Lucio Raspa, ha sottolineato la soddisfazione di essere stati scelti per il progetto dell’Associazione “Con Noi” in quanto è portatore di contenuti etici di grande importanza e di quell’aspetto tecnico fondamentale per una scuola che non vuole essere fine a se stessa limitandosi a fornire competenze.

Dalla presidenza della Provincia, oltre all’invito a utilizzare gli spazi della Provincia anche per le prossime edizioni del concorso, è giunto il plauso per la bella iniziativa promossa dall’Associazione e un ringraziamento al mondo della scuola, con particolare riferimento agli insegnanti “che tengono saldi i valori trasferendoli alle nuove generazioni” e ai giovani “che sono eccezionali nelle proposte e non dei fannulloni”. Hanno premiato i vincitori Susanna Perazzini, responsabile dell’Hospice di Perugia, Serenella Panzolini, Fortunato Rosati e Laura Mismetti, rispettivamente vicepresidente, membro del Comitato direttivo e psicologa dell’Associazione “Con Noi”.

Questi i vincitori dal 1° al 3° classificato nelle quattro sezioni: ceramiche, Gabriele Recchioni, Francesco Finetti e Latifa Laham; gadget, Olga Morettini, Giorgia Monni, Marta Ricciarelli; poster, Margherita Pace, Anna Laura Eugeni, Nico Riti; video Margherita Pace, Sara Siena, Gaia Lazzaretti (studentesse della IVG che con due filmati in concorso hanno vinto il primo e il secondo premio), Tommaso Serafini, Gabriele Costanzo, William Walter Moran De La Torre (studenti della VB).


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*