Quando fu che il cielo cambiò colore, al Teatro Concordia di Marsciano

Giovedì 27 gennaio alle 21 in scena lo spettacolo di Fulvio Pepe interpretato da Ilaria Falin

Quando fu che il cielo cambiò colore, al Teatro Concordia di Marsciano

Quando fu che il cielo cambiò colore, al Teatro Concordia di Marsciano

Giovedì 27 gennaio alle 21 in scena lo spettacolo di Fulvio Pepe interpretato da Ilaria Falin

Giovedì 27 gennaio alle 21, al Teatro Concordia di Marsciano, va in scena lo spettacolo Quando fu che il cielo cambiò colore, di Fulvio Pepe con la talentuosa attrice Ilaria Falini, accompagnata al violino da Caterina Laura.

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Da Ufficio Stampa Teatro Stabile dell’Umbria
________________________________________________________________________________________________________________________________

“Esistono dei momenti nella storia di un popolo nei quali si rivela ai molti la presenza tra loro di poche personalità che assurgono a dignità eroiche – spiega l’autore – Di solito questi momenti della storia di un popolo sono sempre delle tragedie (perché altrimenti sarebbe inutile l’eroe, basterebbe un semplice benefattore) e altrettanto di solito queste figure eroiche sono sempre degli insospettabili fino ad un attimo prima. Gli eroi sono quasi sempre persone normali che in condizioni estreme si trasfigurano, si tramutano in personalità in grado di incidere nello sviluppo degli eventi tragici”.

Ilaria Falini, ripercorrendo le tappe di uno dei più gravi disastri industriali del nostro tempo, quello di Seveso, racconta esattamente quel momento preciso in cui un uomo o una donna, vestito come noi, anche in leggero sovrappeso, anche un po’ in la negli anni, senza nessun fisico allenato, diventa, si trasforma in colui in grado di accompagnare una collettività verso una possibile via di uscita.

Per accedere a teatro sono necessari Super Green Pass e mascherina di tipo ffp2.

Si può prenotare telefonicamente, al Botteghino Telefonico Regionale del Teatro Stabile dell’Umbria 075/57542222, tutti i giorni feriali, dalle 16 alle 20. I biglietti prenotati vanno ritirati un’ora prima dello spettacolo, altrimenti vengono rimessi in vendita.

È possibile acquistare i biglietti anche online sul sito del Teatro Stabile

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*