Pavimentazione di Largo Porta di Maggio, terminati i lavori

 
Chiama o scrivi in redazione


Pavimentazione di Largo Porta di Maggio, terminati i lavori

Pavimentazione di Largo Porta di Maggio, terminati i lavori

Monte Castello di Vibio – Terminati i lavori di rifacimento della pavimentazione di Largo Porta di Maggio Brugnossi –

Moretti: “Intervento chiave di questo mandato amministrativo perché restituisce a cittadini e turisti angoli di vera bellezza del nostro borgo”

Sono terminati i lavori di recupero e riqualificazione di Largo Porta di Maggio, Via Catalano degli Atti, Vicolo degli Orti e Passeggiata del Toppo. L’intervento, finanziato a seguito di bando GAL MEDIA VALLE TEVERE per la concessione degli aiuti previsti dal PSR Umbria 2014/2020 misura 19 – sottomisura 19.2, ha previsto un investimento totale di € 478.800 di cui il 90% con fondi europei, pari a € 430.920, e per € 47.880 con somme a carico del bilancio comunale con prestito contratto con la Cassa Depositi e Prestiti.

I lavori, oltre al rifacimento della pavimentazione di Largo Porta di Maggio, Via Catalano degli Atti e Via degli Orti, hanno permesso la realizzazione di un percorso pedonale adatto anche ai diversamente abili lungo la Passeggiata del Toppo, oltre una valorizzazione importante delle mura urbiche che, dopo il taglio di alcuni alberi e con la nuova illuminazione, sono visibili nella loro maestosità anche da lontano.

Si è allestita inoltre un’area di sosta con angolo relax da cui, sdraiati su di una panchina modello chaise longue, si può ammirare la vicina Todi e lo splendido panorama sulla Media Valle del Tevere. Nei prossimi mesi il percorso sarà inoltre arricchito da un sentiero a tema con aiuole di piante ed erbe aromatiche e officinali; al momento sono presenti numerose piante spontanee ed insieme alle Associazioni Unitre e Pomodoro De Cesare si sta costruendo una progettualità educativa fondata sulla conoscenza della proprietà delle piante tipiche del nostro territorio.

A completamento dell’intervento sono stati installati due sistemi wi fi che consentono la connessione con hot spot in Piazza Vittorio Emanuele II° e Piazza Michelotta di Biordo. “Siamo molto soddisfatti di questo intervento – affermano il Sindaco Daniela Brugnossi e l’assessore ai Lavori Pubblici Ing. Federico Moretti – è sicuramente uno degli interventi chiave di questo mandato amministrativo, non solo per il rilevante investimento, ma anche e soprattutto perché rivaluta e restituisce a cittadini e turisti angoli di vera bellezza del nostro borgo che nel tempo erano rimasti marginali.

Il favoloso panorama godibile dal belvedere di Largo Porta di Maggio e il percorso della Passeggiata del Toppo si aggiungono agli attrattori turistici già conosciuti e ci auguriamo contribuiscano ad ampliare la platea dei visitatori che, soprattutto in questo anno così caratterizzato dall’emergenza COVID, sono alla ricerca di luoghi ameni e sicuri”.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*