Ospedale di Pantalla, la posizione di Fratelli d’Italia MVT

 
Chiama o scrivi in redazione


Ospedale di Pantalla, la osizione di Fratelli d’Italia MVT

Ospedale di Pantalla, la posizione di Fratelli d’Italia MVT

In questi ultimi giorni la situazione pandemica ha visto aumentare velocemente il numero dei contagi, seppure con un virus che, dalle evidenze che stanno emergendo, si presenta in forma un po’ meno aggressiva rispetto al recente passato.

Fonte: Coordinamento Fratelli d’Italia
Media Valle del Tevere

A seguito di questo aumento del numero di positivi, tutte le istituzioni si stanno mobilitando per fronteggiare al meglio la situazione. La nostra regione si trova ancora in zona bianca ma siamo consapevoli della necessità di gestire con tutte le forze a nostra disposizione una situazione sanitaria potenzialmente complessa.

Apprezziamo il fatto che la Regione e la Usl si siano sicuramente mosse con tempestività per aumentare la capacità di risposta del sistema sanitario. Ma ci teniamo a precisare, come Fratelli d’Italia Media Valle del Tevere, che siamo in totale sintonia con i sindaci del nostro territorio, che hanno chiaramente espresso il loro dissenso all’eventualità di una riconversione dell’Ospedale della Media Valle del Tevere in Centro Covid, con la conseguente chiusura o riduzione di servizi essenziali per la popolazione dei comuni del comprensorio. Tale ipotesi per FdI non è assolutamente accettabile, anche e soprattutto alla luce di quanto già vissuto fino alla primavera scorsa.

Fratelli d’Italia MVT esprime, quindi, la totale contrarietà a questa eventualità manifestando l’intenzione di una mobilitazione qualora si attui nuovamente una scelta così penalizzante per il territorio. La nostra politica è da sempre basata sull’ascolto dei cittadini ed anche questa volta il nostro impegno sarà totale per poter garantire alla popolazione un presidio ospedaliero della Media Valle del Tevere efficiente, dotato dei servizi di cui necessita.


Scrivi in redazione

2 Commenti

  1. Perché per due anni avete lasciati soli i comitati a battersi contro lo smantellamento dell’ospedale?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*