Ospedale di Pantalla ed emergenza coronavirus, infuria la polemica Pd


Scrivi in redazione

Ospedale di Pantalla ed emergenza coronavirus, infuria la polemica Pd

Ospedale di Pantalla ed emergenza coronavirus, infuria la polemica Pd

Pochi giorni fa il Partito Democratico si è reso totalmente disponibile a collaborare con l’amministrazione, per affrontare tutti insieme l’emergenza Coronavirus, e ha chiesto al Sindaco di Todi di indire una Conferenza dei Capigruppo per discutere ed elaborare provvedimenti atti ad alleviare il disagio dei nostri concittadini in questo complesso periodo. L’appello è stato accolto dal Sindaco Ruggiano e per la sera di giovedì 12 marzo è stata convocata la Conferenza. Il Partito Democratico ha già depositato in merito due ordini del giorno in cui si chiede:

– Informare e supportare il più possibile e con ogni mezzo la città in questo periodo di estrema criticità,

– Attivarsi celermente nei confronti della Regione in merito al piano, da essa redatto, per la riconfigurazione dei posti letto della rete ospedaliera umbra, nel quale è incluso anche l’Ospedale di Pantalla.

Chiediamo che tale processo venga gestito al meglio e nel rispetto delle esigenze sia sanitarie sia del territorio. Il piano in questione è già operativo e prevede, per l’Ospedale di Pantalla, l’accoglienza di pazienti affetti da CoronaVirus, con una riconfigurazione della struttura importante, tantochè si stà palesando la situazione che l’Ospedale della Media Valle del Tevere non potrá più garantire alcuni servizi essenziali. Tra i reparti che verranno sospesi dal piano della Regione si contano Chirurgia, Punto Nascita e tutti i servizi per l’utenza esterna. Considerato che per combattere adeguatamente le complicazioni del Covid 19 servono piú respiratori e posti letto di Terapia Intensiva, ci chiediamo con quale criterio è stato selezionato proprio l’Ospedale di Pantalla totalmente privo del reparto Intensivo. Non solo, dai dati del Covid 19 sappiamo che il contagio del virus è molto pericoloso per le persone più anziane, perciò ci sembra strano che l’Assesore alla Sanità Coletto (della Lega venuto dal Veneto) decida di chiudere il reparto di Chirurgia di Pantalla per lasciare aperto quello di Medicina, i cui pazienti sono ultra 80enni?

Oltre questo, siamo estremamente preoccupati che una volta passata l’emergenza, l’Ospedale della Media Valle del Tevere non torni più al suo regime naturale. Per questo motivo, in Conferenza Capigruppo, il Partito Democratico chiederà con forza che il Sindaco di Todi si faccia promotore della convocazione del Tavolo dei Sindaci della MVT, così da chiedere tutti insieme con forza alla Giunta Regionale dell’Umbria, la sottoscrizione di un atto scritto nel quale si sancisce a chiare lettere che una volta superata la crisi dovuta al CoranaVirus, l’Ospedale di Pantalla tornerà ad erogare tutti i servizi garantiti fin’ora.

In questi giorni la fondamentale importanza della Sanità Pubblica è sotto gli occhi di tutti. Il compito delle Istituzioni è quello di non dimenticare il lavoro incredibile di queste settimane e fare in modo che i Servizi per la Salute di tutti, possano essere sempre più funzionali ed efficienti.

Manuel Valentini CAPOGRUPPO Pd

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*