Massa Martana, al Tav Umbriaverde per uno ‘Sport senza confini’

 
Chiama o scrivi in redazione


Massa Martana, al Tav Umbriaverde per uno ‘Sport senza confini’

Al Tav Umbriaverde di Massa Martana è tutto pronto per vivere una giornata di “Sport senza confini”. Per la prima volta basket, tiro a volo, piscina, sitting volley, scherma, tiro con l’arco, bocce e calcio balilla saranno presenti in contemporanea per il primo evento organizzato nel 2021 dal Comitato italiano paralimpico (Cip) dell’Umbria, insieme alla Federazione italiana di tiro a volo (Fipav) e a Superabile Inail.

L’iniziativa è patrocinata da Coni regionale e Provincia di Perugia ed è programma sabato 31 luglio, dalle ore 10 fino al tardo pomeriggio.

L’evento è stato presentato in Provincia (sala Pagliacci) alla presenza di Gianluca Tassi, presidente Cip Umbria, Luciano Rossi, presidente Fitav, Giulia Vernata, campionessa paralimpica di Tiro a volo e Gianni Fabrizi, responsabile impiantistica sportiva CIP Umbria.

“E’ un momento importante di aggregazione, che permette ai vari atleti di potersi cimentare in alcuni sport paralimpici – ha detto Tassi -. Mi auguro che questo sia il primo di una lunga collaborazione con il Tav Umbria Verde e Fitav. Ricordo – aggiunge il presidente del Cip Umbria – che l’Umbria è presente alle imminenti paralimpiadi di Tokio con  il giovane nuotatore ternano Riccardo Menciotti”.

LEGGI ANCHE – Marsciano, proseguono le iniziative del progetto Sport Power

“Voglio fare i complimenti a questo gruppo dirigente umbro del Cip – sono le parole di Luciano Rossi – per aver organizzato tale evento che riunisce più discipline. Si tratta di una bella iniziativa – ha aggiunto – che nasce dalla nostra regione e mi farò portavoce sin da subito di questo esempio presso la federazione Nazionale di Tiro a Volo e sono fiducioso che sarà un successo”.

“Questa iniziativa affonda le radici da lontano – ha spiegato Gianni Fabrizi – in quanto come coordinatore regionale FITAV ho organizzato altri eventi paralimpici, ma questa è la prima volta che avviene la sinergia con altri sport. La finalità della giornata – ha concluso – è divertirsi insieme senza barriere né pregiudizi ed andare ‘oltre l’ostacolo’”.

“Sono molto felice che tale momento sportivo sia ospitato nel Tav Umbriaverde – ha commentato l’atleta Vernata – che per la prima volta sarà teatro di un evento paralimpico che ospita più discipline sportive”.

PROGRAMMA – Il programma prevede alle ore 10 l’arrivo della delegazione e i saluti delle autorità mentre la cerimonia di inaugurazione è fissata per le 10,30. Alle 11 è prevista l’apertura degli stand sportivi – dove saranno presenti dei professionisti a disposizione di tutti gli interessati – e prenderà il via la gara di handbike che dal Tav Umbriaverde, dove sono previsti partenza ed arrivo, toccherà Collevalenza e Massa Martana.

Tutte le attività sportive si fermeranno per la pausa pranzo alle ore 12,45 e alle 13 è in programma il ritrovo presso il podio per la premiazione della gara di handbike. Alle ore 15 riprenderanno le attività sportive che termineranno alle 16,30.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*