Lions Club Deruta, domenica 26 giornata di sport e solidarietà

 
Chiama o scrivi in redazione


Deruta, Giustizia e legalità: “Gli anni di Piombo - Le vittime del terrorismo”

Domenica 26 aprile Deruta si appresta a vivere una grande giornata di sport e solidarietà, con la città che sarà invasa dai podisti correndo “Per le vie della ceramica” e sapendo che “Il cuore batte per Deruta”. Alle 9.30 sarà dato il via alla corsa sui 12 km e alla passeggiata e poi, prima delle premiazioni, alle 11, ci sarà la cerimonia di inaugurazione nel cuore del centro storico, in Piazza Benincasa, del primo sito attrezzato nell’ambito del progetto di “città cardioprotetta”, munito di defibrillatore donato da Lions Club Deruta.

La scelta della data per l’inaugurazione non è stata casuale, visto che la gara organizzata dalla Podistica Avis Deruta è una della manifestazioni più apprezzate non solo in Umbria, che viene organizzata ogni anno per far scoprire la bellezza della città di Deruta e delle sue maioliche, correndo e camminando nella zona verde, con partenza ed arrivo nel centro storico.

Giunta alla quarta edizione, quest’anno si prevede il record di partecipanti, con 400 atleti competitivi in arrivo da varie regioni, oltre a coloro che parteciperanno alla passeggiata.

Il Comune di Deruta, insieme ad ASL, Comitato locale CRI, Lions Club Deruta, Associazione Cuor di Leone, Avis, Associazione Prendimi per mano, Ass. per Deruta, Istituto Omnicomprensivo Mameli-Magnini, Proloco Pontenuovo e alle società sportive del territorio, già dallo scorso anno, ha avviato il progetto “Deruta Città Cardioprotetta”, il cui obiettivo è quello di creare una città “CardioProtetta” a garanzia dei cittadini, degli ospiti e delle istituzioni. Uno degli intenti principali è quello di voler dare un contributo alla promozione della maiolica in un periodo di profonda crisi economica e del settore, grazie ad un percorso suggestivo ed affascinante, che si snoda lungo il Tevere.

Previsti tanti premi in ceramica, visto che diversi ceramisti e botteghe artigiane di Deruta non si sono tirati indietro per valorizzare la manifestazione con oggetti di qualità per diffondere sempre di più la tradizione derutese in tutta Italia. Le iscrizioni sono ancora aperte nel sito www.podisticaavisderuta.it.

Saranno presenti in gran numero anche i componenti del gruppo podistico di Castelraimondo, con il quale l’Avis Deruta è gemellata. La gara (per informazioni ci si può rivolgere al numero 3489418317) è inserita anche nel calendario del Grand Prix Umbria e nel circuito regionale campionato Endas. Come al solito, il presidente della stessa Podistica Avis Deruta, Gianluca Lamincia, sensibilizzerà insieme agli altri componenti del direttivo la donazione di sangue attraverso una passeggiata organizzata dall’Avis e dai Lions sulla distanza di 3 chilometri e mezzo aperta a tutti, compresi i bambini, ai quali andrà una t-shirt in ricordo della manifestazione stessa, con partenza da Piazza dei Consoli. Verranno premiate le prime 3 classi più numerose dell’istituito omnicomprensivo Magno Magnini di tutto il comune e il plesso con più bambini partecipanti.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*