Le sculture del parco di Brufa manutenute dagli studenti del liceo di Betto

 
Chiama o scrivi in redazione


Le sculture del parco di Brufa manutenute dagli studenti del liceo di Betto

Le sculture del parco di Brufa manutenute dagli studenti del liceo di Betto

Grazie all’alternanza scuola lavoro le sculture di arte contemporanea istallate a Brufa, per la manifestazione “Scultori a Brufa”, verranno manutenute dai ragazzi del Liceo Artistico Bernardino di Betto di Perugia. Nel 2018 la Proloco di Brufa aveva già avviato il progetto e recentemente ha voluto coinvolgere il comune di Torgiano. Che fornirà supporto logistico e patrocinio, per proseguire l’attività di manutenzione con il sostegno e il patrocinio del comune.

La prima opera su cui i ragazzi sono intervenuti con i propri tutor è stata ”L’uomo di Brufa” di Marco Mariucci. Quest’ultimo, che oltre ad essere scultore è anche professore presso il liceo artistico, sta curando la manutenzione e restauro dell’opera di Nino Caruso con i suoi alunni. Andre Caruso, figlio di Nino, ha espresso soddisfazione per questa iniziativa. “La presenza di Andrea riafferma il forte legame di Caruso con il nostro territorio – ha detto l’assessore Elena Falaschi-.

Voglio ringraziare la Proloco di Brufa, e il suo presidente Feliciano Martinelli, che hanno fatto partire questo progetto a mio avviso importantissimo perché permette, da un lato di consolidare e migliore il parco della sculture di Brufa, e dall’altro di formare e aumentare le competenze degli studenti dell’Istituto d’Arte di Perugia. Un plauso va fatto a tutte le associazioni del territorio che in questo momento difficile di pandemia aiutano tramite il volontariato il comune di Torgiano”.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*