La Casa Dipinta diventa museo della città di Todi

La Casa Dipinta diventa museo della città di Todi

A meno di un anno dalla morte, avvenuta nel novembre 2022 nella sua casa di New York, la città di Todi rende omaggio a Brian O’Doherty, artista concettuale, accademico e critico per il New York Times e Art in America, tra gli  intellettuali più apprezzati della scena internazionale fina dagli anni Sessanta.

A Todi è però ricordato soprattutto come “padre” della Casa Dipinta, l’opera magna che ne ha segnato la piena maturità. Ecco allora che mercoledì 27 settembre, alle ore 17:00, nella Sala del Consiglio dei Palazzi Comunali, verrà presentato il libro “La Casa Dipinta. Il Museo Brian O’Doherty/Patrick Ireland a Todi” di Breanda Moore-McCann con foto di George Tatge e Fionn McCann. Alla presenza dell’autrice, oltre al Sindaco Antonino Ruggiano, interverrà Mary Pavlides, presidente della Società dell’Arte Contemporanea Irlandese (C.I.A.S.).Dopo aver comprato a metà degli Anni Settanta, con la moglie e critica d’arte Barbara Novak un’abitazione nel centro storico, in via delle Mura Antiche, Brian O’Doherty l’ha fatta diventare nel tempo una grande opera immersiva, apprezzata dai cultori dell’arte contemporanea di tutto il mondo.

O’Doherty ha affrescato per quarant’anni le pareti dell’abitazione di tre piani creando con gli acrilici un grande ciclo di pitture che includono la riproduzione dell’antico alfabeto Ogham, usato in Irlanda fino al VII secolo.

Concessa in comodato al Comune di Todi e da questo inserita ormai da alcuni anni nel circuito museale cittadino, la Casa Dipinta è ora pronta per entrare nel patrimonio municipale, grazie all’atto di donazione al cui perfezionamento si è lavorato in questi mesi, nel pieno rispetto delle volontà di Brian e di Barbara.

“Siamo ormai pronti per ufficializzare l’atto” – anticipa il Sindaco Antonino Ruggiano – “che sancirà in eterno con questo monumento pubblico l’amore di queste due bellissime persone per Todi. Bryan con La Casa dipinta ci ha lasciato  non solo un unicum mondiale a livello di arte ma anche una testimonianza incredibile per sua moglie, per la città e per la vita”.

Numerosi i testi che negli anni sono state dedicati a livello internazionale all’arte di Brian O’Doherty ma quello che verrà presentato mercoledì è il primo libro dedicato alla sua casa-museo di Todi, che nei giorni scorsi  è stata anche visitata dall’Ambasciatrice d’Irlanda in Italia Patricia O’Brien.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*