Incidente mortale a Todi: una donna travolta mentre attraversava la strada

Incidente mortale a Todi: donna travolta mentre attraversava strada

Incidente mortale a Todi: una donna travolta mentre attraversava la strada

Pian di Porto, frazione di Todi, è stata teatro di una tragedia ieri sera, quando Carla Bosio, una donna di 76 anni originaria della provincia di Cuneo ma residente a Bettona, è stata travolta da un’auto mentre attraversava la strada per raggiungere un locale da ballo insieme al marito. Purtroppo, l’impatto è stato fatale e Carla ha perso la vita poco dopo le 21.

Secondo le prime informazioni emerse, il veicolo coinvolto non stava viaggiando ad una velocità particolarmente elevata e l’incidente è avvenuto in una zona illuminata, vicino a un lampione. Il conducente dell’auto, un 33enne di Todi, si è immediatamente fermato e ha prestato soccorso alla donna, chiamando il numero di emergenza 118. Tuttavia, le ferite e le fratture riportate da Carla erano troppo gravi e non è stato possibile salvarla.

Il conducente è stato sottoposto all’alcol test, che ha dato esito negativo. Al momento, si attendono i risultati degli esami per verificare l’eventuale uso di altre sostanze. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Todi, sotto la guida del comandante Giovanni De Liso, che stanno conducendo le indagini per fare chiarezza sull’accaduto. È probabile che venga aperto un fascicolo per omicidio stradale, a tutela del conducente dell’auto.

Carla Bosio era una persona conosciuta nella città, ex assicuratrice, e condivideva con il marito la passione per la musica e il ballo. Numerosi messaggi di cordoglio sono apparsi sui social media di orchestre e locali che conoscevano Carla. Pochi giorni fa, nella stessa zona, si era verificato un altro incidente stradale che coinvolgeva un’auto e uno scooter. Il conducente dello scooter era stato trasportato in elisoccorso all’ospedale di Perugia.

L’intera comunità è colpita da questa tragica perdita e si unisce nel porgere le condoglianze alla famiglia di Carla Bosio. Gli inquirenti continueranno le indagini per determinare le cause esatte dell’incidente e assicurare la giustizia nel rispetto delle leggi sulla sicurezza stradale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*