Educazione e infanzia, a Todi bambini protagonisti in centro storico

Laboratori didattici e spettacoli teatrali, letture di fiabe, attività musicali, artistiche e scientifiche per i bambini delle scuole materne, primarie e secondarie della Media Valle del Tevere. Sono le attività che sabato 16 maggio 2015 hanno caratterizzato a Todi l’evento sul tema della continuità educativa e sociale dal titolo “L’Aquilone vola … e l’emozione continua”.

La giornata, svoltasi in occasione del decennale della legge regionale 30/2005 “Sistema integrato dei servizi socio educativi per la prima infanzia”, è stata organizzata dalle Amministrazioni degli otto Comuni della Media Valle del Tevere facenti parte della Zona Sociale n. 4 (Marsciano, Todi, Deruta, Massa Martana, Collazzone, Fratta Todina, Montecastello di Vibio e San Venanzo) attraverso il Coordinamento pedagogico di rete ed il Laboratorio Psico-Educativo “L’Aquilone”. All’organizzazione dell’evento ha collaborato la Rete Lillupt Polis.

La giornata ha avuto l’adesione del Comitato Provinciale Perugia per l’UNICEF – Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia.

Durante tutta la mattinata, vari spazi del centro storico di Todi hanno ospitato iniziative ed attività ludico-ricreative che hanno visto la partecipazione attiva delle bambine e dei bambini protagonisti dei progetti di continuità dei servizi educativi e socio-sanitari del territorio della Media Valle del Tevere.

La giornata, iniziata con la distribuzione dei Kit di libri del progetto nazionale e regionale “Nati per leggere”, è proseguita alla Sala delle Pietre con lo spettacolo “Amicizia sotto i mari” curato dal Laboratorio Teatrale “Isola di Confine”. Nel corso della mattinata si sono svolti vari laboratori didattici: i Portici Comunali hanno ospitato quelli dedicati alla costruzione del libro, curata dai bambini delle scuole materne di Todi per i piccoli del Nido, e alla lettura di fiabe in compagnia, a cura della Biblioteca Comunale di Todi “Lorenzo Leoni”, mentre Piazza del Popolo è stata la cornice di attività musicali, artistiche e scientifiche curate dalla Scuola Secondaria di primo grado “Cocchi-Aosta”.

In Piazza del Popolo è stato allestito lo stand del progetto “Cibo Amico”, per informare bambini e genitori sulle buone pratiche per una corretta alimentazione e per sensibilizzare piccoli ed adulti sul tema degli sprechi alimentari. Ai Voltoni dei Portici Comunali era presente un tavolo di UNICEF Todi per la raccolta fondi per la campagna “Vogliamo Zero” contro la mortalità infantile, che resterà allestito anche domenica 17 maggio 2015 .

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*