Deruta, tre giorni di festeggiamenti per la patrona dei ceramisti Santa Caterina

Deruta, tre giorni di festeggiamenti per la patrona dei ceramisti Santa Caterina

Deruta, tre giorni di festeggiamenti per la patrona dei ceramisti Santa Caterina

Anche quest’anno in occasione della ricorrenza di Santa Caterina, patrona e protettrice dei ceramisti, il Comune di Deruta organizza degli eventi pubblici legati alla ceramica elemento caratterizzante della zona, che ha avuto negli anni una indiscussa valenza sociale e culturale e economica. Le giornate dedicata alla ricorrenza quest’anno sono tre e serviranno ad onorare la santa protettrice dell’antica arte dei vasai, che da secoli rende Deruta famosa in tutto il mondo.

Per domenica 24 novembre alle ore 17 è previsto, nella sala del consiglio Comunale, il convegno dal titolo “Deruta la storia. l’arte e cittadini” dove saranno proiettate immagini di vita dal 1851 al 1999 dall’archivio fotografico di Italo Margaritelli.

Lunedì 25 novembre alle ore 11, nella sala del consiglio Comunale si terrà un incontro dibattito “Italia-Russsia: un futuro da consolidare” e nel pomeriggio alle ore 15 si terrà l’Assemblea Regionale de “I Borghi più belli d’Italia in Umbria”. A seguire la processione con la reliquia di San Simplico e santa Messa, in chiusura la premiazione dei ceramisti nati nel 1945.

Martedì 26 novembre alle 9,30 si terrà il “Convegno Nazionale: Ceramica Italiana, quale futuro?”. Alle ore 12, per chi vorrà, si terrà la vista guidata presso il Museo regionale della Ceramica alle icone e simboli di Santa Caterina. A chiudere (ore 14,30) sempre nel Museo della Ceramica si spazio all’Assemblea e Consiglio Direttivo dell’Associazione Italiana Città della Ceramica (AICC).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
30 + 22 =