Deruta Città Cardioprotetta, progetto Comune Croce Rossa

 
Chiama o scrivi in redazione


Deruta Città Cardioprotetta, progetto Comune Croce Rossa

Deruta Città Cardioprotetta, progetto Comune Croce Rossa

© Protetto da Copyright DMCA

Si gode il suo primato umbro il comune di Deruta, primo nella regione a rispettare i criteri previsti dal progetto “Città Cardioprotetta”. Presto saranno posizionati in luoghi pubblici sensibili, defibrillatori semiautomatici e verranno addestrate persone comuni all’uso degli stessi. Il progetto “DERUTA CITTÀ CARDIOPROTETTA” è stato voluto dal comune di Deruta, in particolare dall’assessorato alle politiche sociali guidato da Michele Toniaccini, in collaborazione con Croce Rossa Italiana (Comitato Locale Deruta – Torgiano), medici di medicina generale e associazioni del territorio, e rientra nella rete coordinata dal sistema di emergenza 118 i cui mezzi dispongono tutti di un equipaggio sanitario con defibrillatore, in modo tale da assicurare un’idonea copertura. La morte cardiaca improvvisa è una delle maggiori cause di mortalità fra giovani e adulti se non si è in grado di intervenire in pochi minuti (5/6 al massimo, tempo difficilmente realizzabile dal Sistema di Emergenza Medica 118) con una scarica elettrica attraverso l’uso di defibrillatori semiautomatici DAE. Il Progetto prevede il posizionamento in luoghi pubblici sensibili di defibrillatori semiautomatici e l’addestramento di persone comuni all’uso degli stessi.  Presto sarà costituita una “Mappa della Vita” che prevede una distribuzione delle apparecchiature su tutto il territorio comunale.

Deruta Città Cardioprotetta


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*