Deruta, arriva “Buongiorno Ceramica”, tre giorni di iniziative in tutto il centro storico

 
Chiama o scrivi in redazione


Un paese vivace, allegro in cui l’arte si respira in ogni angolo, piatti di ceramica classici, vasi e ornamenti in stili nuovo, costruiti con materiali innovativi. Questa è Deruta che da oggi ha tagliato il nastro della manifestazione “Buongiorno Ceramica!”. Protagonista assoluto di questo primo giorno è stato l’Istituto Omnicomprensivo Mameli Magnini di Deruta che, dopo aver portato i suoi più piccoli alunni delle elementari in visita al Museo Regionale della Ceramica, ha presentato nella sala consiliare del Comune, il convegno: “Dall’Istituto d’Arte al liceo Artistico, innovazione nella continuità”. Non è voluto mancare a questa manifestazione il Presidente della Provincia che ha lanciato un messaggio positivo agli studenti esaltando gli ottimi lavori esposti nei locali della ex Fornace Grazia: “Questi ragazzi sono il nostro futuro”. “Quella che stiamo vivendo – continua Presidente della Provincia – è una crisi strutturale di sistema dalla quale il nostro paese uscirà cambiato e più forte.

© Protetto da Copyright DMCA

Il cambiamento va di pari passo con l’innovazione, i ragazzi si devono aprire alle nuove tecnologie tenendo i piedi ben saldi nel territorio in cui vivono. Non si può pensare sempre al globale, spesso serve pensare anche ad un rilancio del locale come nel caso della ceramica di Deruta. Per riuscire ad uscire dalla crisi ci servono le vostre idee, la vostra forza. Siete voi il futuro”.

“A Deruta ci sono 120 laboratori artigianali – ha ricordato il Sindaco di Deruta – che contano circa 3 addetti l’uno, questo è quanto emerso da un ultimo studio della Camera di Commercio. I dati ci dicono che, nonostante la crisi, questo settore è ancora molto radicato nel territorio e che una lieve ripresa l’export sta dando ossigeno alle aziende sempre di più rivolte al mercato extra Nazionale”. Il Dirigente scolastico Lucio Raspa, insieme ai professori ha ripercorso la storia degli attuali ‘Licei d’Arte’ sottolineando come questi abbiano raggiunto un livello di qualità molto alto e completo.

Il programma di “Buongiorno Ceramica!” prevede per Sabato pomeriggio, dalle 15, in poi in piazza dei Consoli, l’iniziativa Sor’Acqua Artisti& Artigiani dove 20 artisti dipingeranno un pannello di 10 metri dando il proprio tributo “all’acqua” utile, umile preziosa e casta…come scritto nel Cantico delle Creature. Nella tre giorni dell’evento l’ingresso al Museo Regionale della Ceramica, e a tutti gli eventi che si svolgeranno al suo interno, sarà gratuito e domenica il museo apre alle famiglie con laboratori creativi e giochi dedicati ai bambini. Le visite guidate gratuite comprenderanno la visita all’area archeologica delle Fornaci di San Salvatore, risalenti al 200 d.C. Sabato (alle 18) si terrà l’inaugurazione della mostra “Di terra in terra. Produzione contemporanea da città umbre di antica tradizione ceramica””. Sabato e domenica sarà possibile visitare la mostra “1915-2015 Alberto Burri e l’Informale” realizzata dai ragazzi del Liceo Artistico Alpinolo Magnini. Non mancheranno momenti conviviali con la presentazione dell’edizione 2015 del Palio della Brocca che si terrà dal 3 al 6 settembre. Per maggiori informazioni sul programma consultare il sito www.buongiornoceramica.it.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*