Comune Marsciano, riqualificazione delle strade del territorio comunale

 
Chiama o scrivi in redazione


Comune Marsciano, riqualificazione delle strade del territorio comunale

Comune Marsciano, riqualificazione delle strade del territorio comunale

Sono numerosi, su tutto il territorio comunale di Marsciano, gli interventi di riqualificazione delle strade, tra quelli in atto e quelli programmati per il periodo 2021/2022. “Tutti gli interventi in essere e i prossimi in programma sulle strade comunali – spiega l’assessore ai lavori pubblici Francesca Borzacchiello – sono finanziati con fondi extra rispetto al bilancio comunale che abbiamo potuto intercettare con la partecipazione a bandi e grazie ad un attento lavoro di programmazione fatto dagli uffici comunali. Allo stesso tempo siamo ben consapevoli delle criticità che riguardano le strade di competenza provinciale e regionale presenti nel territorio comunale. È costante, su questo fronte, il contatto e raccordo con gli enti competenti, per indirizzare le priorità di intervento a fronte di risorse che sono certamente insufficienti per intervenire in tutte le situazioni che lo richiederebbero”.

La Provincia di Perugia sta intervenendo in alcune aree del territorio, anche sulla base delle continue segnalazioni che arrivano dagli uffici comunali. Alcuni interventi di rifacimento dell’asfalto su tratti di strade provinciali e regionali particolarmente dissestati sono stati già realizzati o sono in corso di realizzazione. Si tratta, in particolare, del rifacimento di tratti saltuari sulla strada regionale 317, all’altezza di via Orvietana del capoluogo, sulle strade provinciali 340/1 (tra Cerqueto e Castiglione della Valle), 340/2 (la strada che dall’intersezione con la 340/1 conduce alla frazione di Mercatello) e 376 (la strada che dall’intersezione con la regionale 317 conduce alla frazione di Morcella).

Per quanto riguarda le strade di competenza comunale un primo e importante intervento in programma, con l’affidamento dei lavori entro il 2021, riguarda via Pietro Vannucci e via Pio Dominici a Cerqueto oltre ad un terzo tratto ancora in fase di valutazione. Su queste strade sarà eseguito un consolidamento strutturale. Si tratta di lavori che rientrano nell’intervento di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico finanziato con un contributo di 570mila euro che si è aggiudicato il Comune di Marsciano a seguito di domanda presentata al Ministero dell’Interno.

Tra fine 2021 e metà del 2022 inizieranno altri lavori di riqualificazione delle strade comunali grazie a contributi di Anas, già stanziati, per il sisma 2016. Le strade oggetto di intervento sono: via Carlo Pisacane nel capoluogo, vocabolo Cipresso e via Santa Maria a Papiano, i tratti comunali della strada di Migliano, vocabolo Montione e un tratto di via 24 Maggio a Villanova. Rientra in questi finanziamenti anche la messa in sicurezza di alcuni tratti sulle strade provinciali rappresentate da via Orvietana, nel capoluogo, e dalla diretta del Cerro, ovvero la strada provinciale n. 375 nel tratto che collega Marsciano con la E45.

È, infine, programmato per i primi di settembre 2021 l’inizio dei lavori di risanamento e messa in sicurezza delle strade comunali di Monte Lagello e Fiommarino. Si tratta, nel complesso, della strada che consente il collegamento tra la provinciale 340, il vocabolo di Monte Lagello e la frazione di Monte Vibiano Vecchio, una infrastruttura viaria di primaria necessità anche per tante aziende agricole e strutture ricettive presenti nella zona. L’intervento, per complessivi 232mila euro è finanziato dalla Regione e sarà realizzato dall’Agenzia forestale regionale (Afor). I lavori consistono in un ripristino della transitabilità della strada, in opere di ottimizzazione del sistema di smaltimento e regimentazione delle acque meteoriche e in un miglioramento della pavimentazione superficiale con l’aggiunta di nuovo pietrisco e la successiva compattazione.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*