Comune di Todi nell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente

 
Chiama o scrivi in redazione


Comune di Todi nell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente

Comune di Todi nell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente

“Un grandissimo passo in avanti della Pubblica Amministrazione verso quella tanto attesa informatizzazione che produrrà una semplificazione sostanziale nel rapporto con il Cittadino. Un passo che il Comune di Todi realizza con largo anticipo rispetto alla scadenza prevista per il 31 dicembre 2020”. Così il Vicesindaco Adriano Ruspolini commenta la notizia dell’ingresso del Comune di Todi nell’elenco dei comuni “subentrati in ANPR”, ovvero l’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente, che ora – assieme a quella degli Italiani Residenti all’estero – confluisce nella banca dati nazionale.

L’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR), istituita presso il Ministero dell’Interno, è infatti la banca dati nazionale nella quale dovranno confluire progressivamente le anagrafi comunali, un sistema integrato che consente ai Comuni di svolgere i servizi anagrafici ma anche di consultare o estrarre dati, monitorare le attività, effettuare statistiche.

“Il nuovo servizio”, spiega Ruspolini, “consentirà di evitare duplicazioni di comunicazioni con le pubbliche amministrazioni, di garantire maggiore certezza e qualità al dato anagrafico, di semplificare le operazioni di cambio di residenza o di censimento”.

Grazie al subentro in ANPR, il cittadino potrà richiedere in ogni momento la stampa dei certificati da altri comuni già subentrati e verificare i propri dati online, se munito di CNS (ed entro breve, di CIE), e, tra non molto, stampare anche certificati. Inoltre la centralizzazione dei dati anagrafici semplificherà il circuito di emissione della CIE (Carta di Identità Elettronica).


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*