Centro Storico di Deruta: continua l’azione di rilancio

 
Chiama o scrivi in redazione


Centro Storico di Deruta: continua l’azione di rilancio

A seguito della domanda di finanziamento per la riqualificazione del Centro Storico, presentata alla Regione Umbria nel settembre scorso, si comunica che il giorno 04 novembre è stato espresso esito positivo per il contributo richiesto denominato: Intervento di rigenerazione urbana attraverso la “Riqualificazione delle vie del centro storico”.


Fonte: Segreteria del Sindaco, Michele Toniaccini


La Regione Umbria nell’ambito della D.G.R. 981/2021 del 20/10/2021 , rispetto al progetto complessivo di circa 2 milioni di euro che riguarderà tutte le vie e scale del centro che saranno interessate nei prossimi interventi, ha stanziato € 400.000 per il primo stralcio d’intervento nella zona denominata “Valle” e più specificatamente per le nuove pavimentazioni di Via del Frate, le scalette di Via XX Settembre e parte di Via F. Maturanzio.

Il progetto, con la supervisione del Sindaco, Michele Toniaccini, del Vicesindaco, Giacomo Marinacci, e con il supporto di tutta la giunta comunale, prevede, oltre ai lavori di ripavimentazione, anche il potenziamento degli impianti di raccolta e smaltimento delle acque meteoriche e la predisposizione dei sottoservizi stradali per la rete elettrica pubblica, la rete telefonica e la fibra ottica. In particolare, con la riqualificazione, vogliamo restituire al quartiere la sua immagine originaria, rimuovendo lo strato di asfalto che negli anni aveva coperto lo splendore della vecchia pavimentazione, e ripristinando il selciato originale.

Con questa nuova opportunità, rispondiamo alle esigenze degli abitanti e di tutti coloro che ogni giorno frequentano il cuore della città che, deturpato negli anni con la bitumatura dell’asfalto, aveva perso il suo decoro.

Un’occasione per la comunità che ci permette di restituire alla città di Deruta il suo emblema: il Centro Storico, migliorandone i suoi luoghi d’incontro per i cittadini e per l’accoglienza turistica. Inoltre contribuisce anche al rilancio culturale, turistico ed economico, in accordo con le linee programmatiche di questa Amministrazione e in sinergia con gli esercenti e con la società civile.

La presentazione ufficiale del progetto alla cittadinanza verrà comunicata nei prossimi giorni.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*