Catiuscia Marini attacca Matteo Salvini su Facebook e si scatena l’inferno

Subito dopo il post di facebook intervengono i leghisti Stefano Candiani e Luca Briziarelli

Catiuscia Marini attacca Matteo Salvini su Facebook e si scatena l'inferno

Catiuscia Marini attacca Matteo Salvini su Facebook e si scatena l’inferno

Acclamazioni e applausi per Matteo Salvini che a Todi riempie la sala del Consiglio e parla di una, ormai, Ex  Presidente della Regione, la quale, dopo aver perso la battaglia elettorale nella propria città natale, si prepara a lasciare Palazzo Donini. La reazione della Presidente Marini avviene tramite un post Facebook dove la stessa, anziché rispondere ad un attacco politico con argomenti “politici” tocca sfere personali che con il Governo della Regione hanno ben poco a che fare.

Dura la reazione della Lega Nord Umbria che, con il Senatore  Stefano Candiani, chiede le dimissioni della Presidente. “ Il post della Marini è vergognoso, che meschina! – Afferma Candiani –  Si dimetta. Cosa dicono Boschi e Boldrini, paladine dei diritti?

La signora forse è nervosa perché la Lega da’ fastidio a Todi e a tutta l’Umbria”. Al Segretario della Lega Nord Umbria, segue il suo Vice, Virginio Caparvi per il quale “La Presidente Marini governa una Regione che ogni anno si impoverisce, sempre di più.

I giovani scappano perché non c’è lavoro  le aziende non investono perché non c’è una vera strategia sulle infrastrutture. Per non parlare del dramma rifiuti. Prendiamo atto che affrontare questi problemi e provare a risolverli, è missione impossibile per la Presidente Marini, la quale ha pensato bene di abbassare il tiro contro Salvini scendendo a livello di “lavandaia”. Bene, c’è riuscita. Ora le manca solo un foglio bianco, poche righe e le dimissioni”

Sulla vicenda interviene anche un altro leghista, Luca Briziarelli.

L’Umbria ha bisogno di un Presidente che risolva i problemi dei cittadini e che sappia assumersi le proprie responsabilità.. quando di fronte a critiche puntuali e motivate si attacca il proprio avversario sul piano personale , significa che non si hanno argomenti per giustificare gli evidenti fallimenti del proprio operato.. la Presidente Marini sta prendendo i difetti di Renzi e farà la stessa fine. La vera e propria pioggia di commenti negativi al suo post la dice lunga su come la pensino gli umbri…si possono cancellare i commenti su Fb, come la Marini sta facendo maldestramente, ma dalle urne non si possono far sparire i voti.. anche perché quelli per mandare a casa il Pd saranno una valanga e non solo in Umbria..

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
28 × 16 =