Bilancio in salita al museo di Deruta per il primo semestre 2015

Nasce “Umbria Time Travel Box”, un progetto che porta le famiglie nei musei

Il Museo Regionale della Ceramica di Deruta ha registrato nel primo semestre 2015 dati più che incoraggianti rispetto allo stesso periodo del 2014, merito anche dei numerosi eventi organizzati al suo interno. Al 30 giugno 2015 sono 3526 le presenze, con una percentuale di oltre il 16% in più rispetto al 2014. Anche il bookshop tematico del Museo ha registrato un incremento di vendite, pari al 21% in più.

L’anno 2015 si è aperto con la novità dell’evento “Museo Formato Famiglia”, che ha portato molte famiglie ad essere protagoniste di attività ludico-educative gratuite, alla scoperta dell’arte ceramica e del Museo. L’evento, ideato e realizzato da Sistema Museo, visto il grande successo della prima edizione, ha replicato con alcuni appuntamenti nell’ultimo fine settimana di maggio, in occasione di “Buongiorno Ceramica”, festa dedicata alla ceramica promossa da AICC e Artex, a cui ha aderito anche il Comune di Deruta.
Per l’occasione, grandi e piccini si sono cimentati in laboratori didattici, visite interattive e tematiche. Molto seguita è stata la visita teatralizzata “Caterina Sforza in quel di Deruta”, a cura di Sistema Museo e dell’Istituto omnicomprensivo Mameli-Magnini di Deruta, a cui ha partecipato un nutrito pubblico, tanto da affollare tutte le sale del Museo.

Il Museo Regionale della Ceramica ha aderito anche all’evento Invasioni Digitali, progetto nazionale rivolto alla promozione e diffusione della cultura attraverso il mondo digitale. Domenica 3 maggio, gli “invasori” sono stati coinvolti in un percorso guidato a tema sull’importanza di simboli ed acronimi nell’arte ceramica derutese.

La crescita delle presenze e dell’interesse alla collezione ceramica dimostra un dialogo sempre più vivo tra il visitatore e le straordinarie opere e bellezze di Deruta e del suo Museo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*