Bettona, una signora truffata online, aveva prenotato le vacanze estive

Bettona, una signora truffata online, aveva prenotato le vacanze estive

Bettona, una signora truffata online, stava prenotando le vacanze estive

I Carabinieri della Stazione di Bettona, dopo articolate indagini durate circa sei mesi, sono riusciti ad individuare i presunti responsabili di una truffa a danni di una signora che aveva prenotato una vacanza.


Fonte Ufficio Stampa
Carabinieri di Perugia


Dopo una lunga attesa dovuta alla pandemia aveva deciso di concedersi una settimana di vacanza al mare, ma l’annuncio dell’appartamento si era rivelato una truffa. È la sfortunata storia di una signora di Bettona che l’estate scorsa, dovendo programmare le vacanze, aveva trovato un annuncio, su di una nota piattaforma social, relativo ad un appartamento in affitto sulla riviera romagnola.

Presi i contatti con i proprietari e stabilito il periodo, una settimana a settembre, alla donna era stato chiesto di versare una caparra di 200 euro per confermare la prenotazione. Una volta effettuata la ricarica su una carta postepay, però, l’interlocutore della donna era scomparso, così come l’annuncio dell’appartamento. A quel punto la vittima si era rivolta ai Carabinieri.

La caparra è persa, per il momento, ma i militari sono riusciti a scovare i presunti truffatori che hanno rovinato le vacanze della vittima.

Sono ora denunciati all’Autorità Giudiziaria, che ora adotterà i provvedimenti del caso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*