Attività antidroga, carabinieri Todi arrestano 43enne

Todi, rubati e ritrovati dai Carabinieri altri veicoli rubati

Attività antidroga, carabinieri Todi arrestano 43enne.
I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile (NORM) della Compagnia di Todi – nell’ambito di un quadro strategico delineato dal Comando Provinciale Carabinieri di Perugia –  a seguito di una specifica attività investigativa finalizzata al contrasto dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti, nei giorni scorsi traevano in arresto  un uomo, residente a Collazzone, ritenuto responsabile di aver detenuto, ai fini di spaccio, due “confezioni”  di hashish.

I militari identificavano il 43enne disoccupato, originario di Trapani e già noto alle Forze dell’ordine, durante un controllo alla circolazione stradale in loc. Ripa Bianca, lungo la E/45. Tale controllo, tenuto conto dell’atteggiamento sospetto e dell’agitazione evidenziati dall’uomo, considerati altresì i suoi trascorsi giudiziari, veniva approfondito con la perquisizione personale e dell’autovettura in suo possesso.

I Carabinieri, in una prima sommaria ispezione del mezzo non rinvenivano nulla di anomalo, ma il caratteristico odore dell’ hashish che fuoriusciva da dietro il pannello di uno sportello posteriore dell’autovettura, induceva gli stessi militari ad andare oltre e quindi, dopo aver smontato tale pannello, tiravano fuori due “panetti” di sostanza stupefacente del tipo hashish.

La droga, a seguito di accertamenti eseguito dal Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale di Perugia, risultava  idonea sufficiente al confezionamento di  poco più di 1.000 Dosi Medie Giornaliere.

L’Autorità Giudiziaria, nel corso dell’udienza per direttissima, convalidava l’arresto dell’uomo e disponeva l’obbligo di dimora nel comune di Collazzone e di presentazione due volte al giorno presso quel Comando Stazione Carabinieri, in attesa del processo, rinviato al 21 gennaio 2016.

Attività antidroga

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*