Assessore Regionale Roberto Morroni visita istituto agrario “Ciuffelli” di Todi

 
Chiama o scrivi in redazione


Assessore Regionale Morroni visita istituto agrario “Ciuffelli” di Todi

L’assessore regionale all’Agricoltura Roberto Morroni ha fatto visita nella giornata di oggi, lunedì 24 maggio, all’Istituto Agrario “Ciuffelli” di Todi, che vanta il primato di scuola di agricoltura più antica d’Italia. Nell’occasione l’assessore ha voluto toccare con mano l’articolazione e l’organizzazione delle attività didattiche, sperimentali e di produzione agroalimentare, essendo l’Istituto dotato di una moderna azienda agraria multifunzionale che rappresenta il più grande laboratorio a cielo aperto e anche un vero e proprio modello di gestione imprenditoriale.

Accompagnato dal sindaco di Todi, Antonino Ruggiano, dal dirigente scolastico, Marcello Rinaldi, e dal direttore dell’azienda del “Ciuffelli”, Gilberto Santucci, l’assessore Morroni ha visitato prima gli ambienti scolastici e poi i cantieri in corso nella ex corte contadina del Monastero di Montecristo, oggi sede del “Ciuffelli”, dove si stanno realizzando 800 metri quadrati di nuovi laboratori agroalimentari, parte dei quali finanziati con l’intervento 7.4.1. del Programma di Sviluppo Rurale (Psr) 2014-2020 dell’Umbria.

I lavori, prossimi alla conclusione, hanno permesso di toccare con mano la cura degli interventi di recupero e restauro delle vecchie stalle e annessi agricoli che potranno ospitare a breve un frantoio sociale, un laboratorio confetture, una sala panel, un laboratorio per la lavorazione delle farine, uno per la lavorazione delle erbe ai fini cosmetici, un birrificio e un ampliamento della cantina, tutte attività pensate per essere al servizio delle aziende agricole del territorio per sperimentazioni e processi di innovazione.

“Sono rimasto favorevolmente colpito da questa realtà formativa che è un fiore all’occhiello a livello nazionale, intraprendente e dinamica – sottolinea l’assessore Morroni – anche nella modalità di rapportarsi con le altre istituzioni, associazioni e imprese operanti sul territorio. Non meno apprezzabile è l’impiego virtuoso dei fondi regionali del PSR, nelle diverse programmazioni, che fanno dell’azienda agraria una buona pratica da indicare come esempio per capacità progettuale e per modalità integrata di gestione, assolvendo anche funzioni di fattoria didattica e di fattoria sociale”.

La visita dell’assessore Morroni si è conclusa nel punto vendita aziendale, la Bottega di Montecristo.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*