Arrestato a Deruta spacciatore, aveva M.D.M.A, cocaina e hashish

Lotta allo spaccio della droga, a Deruta denunciato giovane

Nell’ambito dei vari servizi coordinati dal Comando Provinciale di Perugia e dalla Compagnia Carabinieri di Todi finalizzati a contrastare l’uso e lo spaccio di sostanze stupefacenti, specie durante gli orari notturni, i militari della Stazione di Deruta unitamente ai colleghi di Marsciano hanno tratto in arresto un cittadino ivoriano, clandestino, K.D.E. di 24 anni, gravato da pregiudizi penali, sorpreso nelle adiacenze di un locale pubblico del luogo, intento ad avvicinare gli acquirenti. Lo stesso alla vista dei militari ha cercato di disfarsi dello stupefacente, gettando a terra 17 ovuli di “M.D.M.A”, un ovulo di cocaina e 9 ovuli di hashish. La successiva perquisizione effettuata nei suoi confronti permetteva ai Carabinieri di sequestrare allo straniero una considerevole somma di denaro, ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio.

Tratto in arresto in flagranza di reato, è stato giudicato per direttissima dal Giudice Monocratico del Tribunale di Spoleto che, dopo la convalida dell’arresto, previa richiesta del patteggiamento da parte del difensore di fiducia, lo ha condannato ad anni uno e mesi sei di reclusione nonché al pagamento di euro 800 di multa. E’ stata altresì disposta la reimmissione in libertà con l’obbligo di dimora nel comune di Perugia e di rimanere nella propria abitazione tra le ore 22 e le ore 8, nonché l’obbligo di presentazione giornaliera presso la competente Stazione dei Carabinieri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
23 × 6 =