Anziano derubato a Todi: individuati i sospetti, uno minorenne

 
Chiama o scrivi in redazione


Anziano derubato a Todi: individuati i sospetti, uno minorenne

Anziano derubato a Todi: individuati i sospetti, uno minorenne

di Bruna Almeida Paroni

Identificati i responsabili di un furto commesso a Todi martedì. La vittima: un anziano quasi centenario umbro, al quale era stato portato via il portafoglio. Finora misteriosi, i Carabinieri del Nucleo Operativo di Todi sono riusciti a identificare i due giovani dopo aver effettuato alcuni accertamenti.

Di origine marocchina, e di cui uno minorenne, sono entrambi residenti in area. Ancora in stato di libertà, i due ragazzi sono stati denunciati presso la Procura della Repubblica di Spoleto e il Tribunale dei Minori di Perugia.

L’episodio è avvenuto martedì scorso, l’8 giugno, presso il Parco adiacente la Chiesa della Consolazione, a due passi dalle mura della città, mentre il pensionato stava facendo una passeggiata. I due presunti rei, rintracciati grazie anche al supporto del sistema di videocamere di sicurezza, sono stati condotti alla Compagnia di Todi, in cui si è riuscito a ricostruire l’accaduto.

Al legittimo proprietario è stato riconsegnato il portafoglio con solo all’interno alcuni documenti, ed era stato ritrovato al Parco della Rocca, dove sarebbe stato gettato dai due indiziati una volta prelevati i soldi.

Per festeggiare il ritrovamento del borsello, l’anziano ha voluto festeggiare il particolare momento prendendo un caffè insieme ai Carabinieri, occasione in cui ha approfittato per ringraziare l’efficienza delle Forze dell’Ordine.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*