Villabiagio, parla il team manager Tenerini

 
Chiama o scrivi in redazione


Mercoledì 1° aprile 2015 – “Servirà un’impresa, lo sappiamo bene. Ma adesso la squadra ha la serenità giusta per provare a fare risultato anche in un campo difficile come quello di Ponsacco”. La fiducia del team manager Andrea Tenerini è quella di tutto il Villabiagio, alla vigilia del turno infrasettimanale di campionato in programma domani.

“La squadra – continua Tenerini – adesso ha una serenità frutto dei risultati e non solo. Prima c’era paura di perdere, adesso si respira voglia di vincere”. Si spiegano così i sette punti nelle ultime tre gare che hanno portato il Villabiagio ad una sola lunghezza dal quartultimo posto occupato dal San Donato Tavarnelle. “Il primo obiettivo – continua il team manager è sempre quello di scavalcare i toscani -. Per farlo dobbiamo fare il massimo in queste sei finali, a partire dalla delicatissima sfida di domani. Il Ponsacco in casa ha battuto anche il Siena e hanno giocatori fortissimi soprattutto in attacco, basti pensare al capocannoniere Brega. Il Villabiagio però proverà a fare la sua partita, cercando di non prenderle e di colpire al momento giusto”.

Esposito dovrà rinunciare a Giuliacci, squalificato, oltre agli infortunati Roscini e Fiorucci. “Chi giocherà darà il massimo come sempre. Il mister sta mandando in campo sempre chi vede meglio durante la settimana. Guardate ad esempio la crescita di giovani come Baronci o Shongo. Senza dimenticare il recupero fondamentale di Guastalvino. La squadra adesso sta bene soprattutto sul piano mentale. Per questo dobbiamo cercare solo di allungare la striscia di risultati utili. I conti li faremo alla fine ma, continuando con questa mentalità, niente ci è precluso”.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*