Vacanze sicure, la polizia ha fatto tappa a Deruta

Vacanze sicure, la polizia ha fatto tappa a Deruta

Vacanze sicure, la polizia ha fatto tappa a Deruta

La campagna di prevenzione contro i furti in abitazione e le truffe agli anziani, promossa dalla Questura di Perugia, ha fatto tappa nella giornata di ieri a Deruta per incontrare i cittadini e illustrare le buone pratiche da seguire in questo periodo di vacanze estive al fine di prevenire i reati predatori.

 “Un confronto fondamentale per rafforzare la sicurezza sui territori e per la prevenzione”. Così il Sindaco di Deruta, Michele Toniaccini ha definito l’incontro di presentazione del vademecum “Vacanze sicure”, promosso dalla Questura di Perugia e svoltosi ieri pomeriggio, nella sala del Consiglio comunale.

All’incontro erano presenti anche il Vicesindaco Cristina Canuti; l’Assessore alla Cultura e Sviluppo economico, Piero Montagnoli; l’Agente della Polizia Locale, Antonello Bianchi e i rappresentanti delle associazioni del territorio.

Il Sindaco, dopo aver ringraziato il Questore Giuseppe Bellassai per questa iniziativa che evidenzia “i rapporti sinergici fra Istituzioni, Forze dell’Ordine e cittadini”, ha sottolineato come “la sicurezza rappresenti da sempre, per questa Amministrazione, una priorità.

Ha, quindi, ricordato gli interventi introdotti dal Comune di Deruta: “Abbiamo rafforzato la videosorveglianza, dato vita al controllo di vicinato e rinnovato proprio pochi giorni fa il Patto per la sicurezza con la Prefettura di Perugia, potenziato l’organico di Polizia Locale e preso parte all’Osservatorio, in collaborazione con le Istituzioni e le associazioni locali e nazionali, su legalità e sicurezza. Abbiamo in programma alcuni progetti per incrementare ulteriormente la sicurezza sul territorio, per essere sempre più vicini ai cittadini. Questo vademecum della Questura è un utile strumento di guida, tanti piccoli consigli contro furti e rapine che dimostra, ancora una volta, quanto sia strategica la sinergia fra soggetti diversi per contrastare la microcriminalità e ogni forma di illegalità”.

È stato il Commissario Capo Monica Corneli, Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Perugia, insieme all’agente Lorenzo Saviani, ad illustrare ai cittadini il vademecum “Vacanze sicure”.

“I periodi estivi e natalizi – ha sottolineato la dottoressa Corneli – sono i più a rischio per furti e rapine. È importante che i cittadini segnalino qualunque movimento strano; non bisogna mai aprire agli estranei e, nell’incertezza delle situazioni, chiamare sempre il 112 o il 113. Non bisogna mai postare sui social le partenze per le vacanze, né lasciare in macchina le chiavi di casa. Bene il controllo di vicinato”.

Numerosi sono stati i cittadini che hanno preso parte all’iniziativa, chiedendo informazioni e ritirando il vademecum, a riprova dell’interesse per la tematica affrontata.

Sono state, inoltre, molteplici le testimonianze da parte dei cittadini che hanno apprezzato l’iniziativa della Questura, riponendo grande fiducia nell’azione della Polizia di Stato che ogni giorno, soprattutto in questo periodo di spostamenti estivi, lavora al servizio della cittadinanza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*