Tragedia a Deruta, 42enne muore davanti al padre durante potatura pianta

 
Chiama o scrivi in redazione


Tragedia a Deruta, 42enne muore davanti al padre durante potatura pianta

Tragedia a Deruta, 42enne muore davanti al padre durante potatura pianta

Un uomo di 42 anni, residente nel comune di Deruta, è morto nel tardo pomeriggio di sabato 10 aprile a Deruta. L’uomo era al lavoro insieme al padre. Insieme stavano potando una pianta.

Per cause ancora in corso di accertamento e secondo una prima ricostruzione dei fatti sembra che l’attrezzo usato per la potatura dall’uomo nel cestello, sia venuto accidentalmente in contatto con dei cavi dell’alta tensione, la scarica elettrica si è propagata lungo le parti metalliche della piattaforma coinvolgendo il figlio che manovrava da terra. Illeso il padre, solo grande choc nell’aver assistito alla tragedia.

Sul posto il 118, il vigili del fuoco della centrale di Perugia Madonna Alta e forze dell’ordine. I soccorritori hanno tentato per oltre un’ora a rianimare il 42enne, mediante massaggio cardiaco e defibrillatore. Purtroppo senza successo.
Per far scendere il padre dal cestello è stato necessario effettuare prima il distacco della linea elettrica da parte dell’Enel e poi la sua messa a terra, un’operazione durata una quarantina di minuti.
Sono in corso gli accertamenti da parte del servizio Prevenzione e sicurezza ambienti lavoro dell’Usl Umbria per cercare di far luce sulla dinamica dell’accaduto.  La salma del giovane al momento si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria, all’Istituto di medicina legale di Perugia.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*