Todi, nuovi ascensori per il centro entro l’estate

Todi, nuovi ascensori per il centro entro l'estate

Todi, nuovi ascensori per il centro entro l’estate

Avviata lo studio di riqualificazione di una nuova area di sosta a ridosso della stazione di partenza

Sopralluogo ieri nel cantiere per la realizzazione del nuovo impianto di risalita a Porta Orvietana da parte del Sindaco Antonino Ruggiano, dell’assessore comunale Moreno Primieri e dei tecnici del settore lavori pubblici per prendere visione dello stato di avanzamento dell’opera, finanziata dalla Regione Umbria con 2,7 milioni di euro.
L’intervento consiste nella installazione di un doppio ascensore per la risalita fino a Via Termoli e, a seguito di altri lavori ricompresi nel piano di rigenerazione urbana, all’altezza dei Giardini pubblici all’inizio di Via Ciuffelli, con l’utenza che sbarcherà quindi proprio all’ingresso del centro storico, a poca distanza dall’attuale stazione di monte del vecchio impianto di risalita meccanizzata.
Al momento è stato ultimato il consolidamento e la struttura della stazione di partenza a valle, sulla quale dovrà ora essere montato, tramite la grande gru già posizionata, l’ascensore in acciaio e vetro.
L’obiettivo resta quello di completare l’opera entro l’estate 2024, nel rispetto dei tempi a suo tempo previsti dal cronoprogramma.
In occasione del sopralluogo, è stato dato avvio anche alla progettazione per la riqualificazione a parcheggio dell”area a valle della strada della circonvalazione, attualmente in uso a Gesenu, i cui mezzi verranno pertanto delocalizzati. In tal modo aumenterà sensibilmente la disponibilità dei posti auto,  che potranno essere ricavati proprio a ridosso del punto di partenza dei nuovi ascensori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*