Todi, danza: venerdì 5 febbraio “Romeo e Giulietta”. Esclusiva regionale

Todi, danza: venerdì 5 febbraio “Romeo e Giulietta”. Esclusiva regionale

Todi, danza: venerdì 5 febbraio “Romeo e Giulietta”. Esclusiva regionale
Al Teatro comunale lo spettacolo della Compagnia Junior Balletto di Toscana premiato come migliore produzione italiana 2015

Venerdì 5 febbraio 2016, alle ore 21, il Teatro Comunale di Todi ospita, in esclusiva regionale, lo spettacolo di danza “Romeo e Giulietta”, quarto appuntamento della stagione di prosa e danza promossa dal Comune di Todi in collaborazione con il Teatro Stabile dell’Umbria.

Lo spettacolo, uno dei titoli più amati dal pubblico, è messo in scena dalla nota Compagnia Junior BallettO di Toscana, diretta da Cristina Bozzolini su coreografia di Davide Bombana.

Vincitore del prestigioso premio “Danza&Danza” come miglior produzione italiana 2015, lo spettacolo è in linea con il progetto culturale, voluto da Cristina Bozzolini, di rivisitazione di grandi titoli classici ad opera di coreografi affermati e innovativi. Su questa scelta si sono succeduti, con clamoroso successo, “Coppelia” di Fabrizio Monteverde e “Giselle” di Eugenio Scigliano.

Questa nuova creazione coreografica, che prevede un nuovo impianto drammaturgico della tragedia shakespiriana, è stata affidata alla prestigiosa esperienza e al talento di Davide Bombana, nome di fama internazionale e pluripremiato coreografo che vanta collaborazioni con le più prestigiose compagnie di danza europee e americane.

Così lo stesso Bombana presenta il suo lavoro: “Il capolavoro di Provofiev, lacerante nella sua tragicità, mi sta a cuore forse più di ogni altro balletto. Trovo che la vicenda di Romeo e Giulietta sia di grande attualità oggi più che mai. L’intolleranza, la violenza, gli odi atavici, gli scontri tra faide ed etnie diverse hanno raggiunto oggi un grado di tensione come forse mai in passato. La vera tragedia di Romeo e Giulietta rimane la sconfitta dell’amore, al suo stadio più puro, davanti alla cecità ed alla barbarie dell’odio razziale, del conflitto di ideologie e religioni. Il dramma si snoda e si sviluppa sino alla sua catarsi tra giovani, anzi giovanissimi, la cui purezza di passioni e sentimenti mai arriverà ad intorpidirsi a contatto con il lacerante corrosivo bisogno di supremazia e potere del mondo adulto”.

Biglietti

I biglietti possono essere acquistati contattando la biglietteria del Teatro Comunale di Todi (tel. 075.8956706) il giorno prima dello spettacolo dalle 16 alle 19.30 e il giorno dello spettacolo dalle ore 18 fino ad inizio spettacolo.

Si può anche prenotare al Botteghino Telefonico Regionale del Teatro Stabile dell’Umbria (075.57542222) tutti i giorni feriali dalle 16 alle 20 fino al giorno precedente lo spettacolo.

È possibile acquistare i biglietti anche online sul sito internet www.teatrostabile.umbria.it

Informazioni

Comune di Todi – Ufficio Cultura: 075.8956700/1 – cultura@comune.todi.pg.it

Biglietteria Teatro Comunale: 075.8956706

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*