Todi, buone nuove nella ristorazione scolastica

Todi, buone nuove nella ristorazione scolastica

Pranzo insieme al Sindaco di Todi e all’assessore alla scuola per i sessanta bambini della scuola materna del Broglino. I due amministratori, infatti, hanno voluto iniziare dal plesso di Cappuccini il tradizionale giro di visite, all’inizio del nuovo anno scolastico, alle scuole di competenza diretta del Comune.L’occasione è stata utile per confrontarsi anche con le insegnanti e il personale non docente sulla situazione dei servizi in generale e sul funzionamento della mensa in particolare.

Da settembre, infatti, a seguito di gara pubblica, è cambiata anche la società che ha in appalto la gestione della refezione scolastica, fermo restando il mantenimento in attività di tutti i centri di cottura interni.

Tra le novità figurano la colazione a metà mattina e la merenda pomeridiana inclusi nel servizio di refezione e, soprattutto, l’approvvigionamento degli alimenti a km zero, eliminando praticamente tutti i prodotti surgelati.

Nell’aggiudicazione è compreso anche un progetto di educazione alimentare rivolto a tutte le componenti la comunità scolastica: bambini, insegnanti e genitori. Questi ultimi a breve verranno coinvolti anche nella costituzione di uno specifico comitato per la mensa.

“Quello della qualità dei servizi scolastici e della refezione – sottolinea il Sindaco di Todi, Antonino Ruggiano – è da sempre un punto imprescindibile dell’azione amministrativa e al quale non intendiamo rinunciare pur a fronte di un costo superiore per le casse comunali”.

Nei prossimi giorni Sindaco e assessore proseguiranno la visita nelle altre scuole tuderti. Prevista, a completamento dell’azione “plastic free” avviata ormai da tre anni, la consegna delle borracce per l’acqua agli alunni iscritti alle prime classi della primaria, così che possano approvvigionarsi nei distributori gratuiti presenti in ogni singolo plesso.

“Altre iniziative volte all’educazione ambientale ed alimentare – evidenzia l’assessore alle politiche scolastiche Alessia Marta – riprenderanno presto il via, in continuità con quanto già portato avanti negli anni scorsi, con il progetto Slurp Kids e in collaborazione con Campagna Amica di Coldiretti e, novità, con Slow Food Umbria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*