Podistica Avis Deruta, una gran bella esperienza

Una gran bella esperienza per la Podistica Avis Deruta, che ha preso parte da protagonista alla Maratona di Valencia, in una gara bellissima con partenza dal Parco oceanografico della città. Gli 11 atleti della squadra derutese hanno concluso la propria priva con tempi cronometrici che hanno reso ancor più apprezzata la partecipazione.

Si tratta di una delle gare sulla distanza dei classici 42 chilometri e 195 metri più apprezzate in Europa dagli atleti, non solo per la bellezza della città, ma anche perché si svolge in un percorso interamente pianeggiante, con un’organizzazione curata nei minimi termini, come richiede una gara sulla distanza della maratona.

La squadra derutese si è presentata in Spagna con il presidente Gianluca Lamincia (che ha concluso la propria fatica in 3 ore, 57 minuti e 42 secondi), oltre a Mirco Giuriati (3.41’19”), Mirco Proietti Gagliardoni (3.57’39”), Katiuscia Vichi (3.32’01”), Gianni Cinti (3.57’39”), Patrizio Caviglioni (3.32’35”), Luca Niccacci (3.37’41”), Cristiano Calderini (3.44’53”), Roberto Martini (3.43’14”), Simone Cenci (3.29’27”) e lo sfortunato ma bravo Alessandro Lestini, costretto purtroppo al ritiro. “E’ stata una gara fantastica – ha ammesso il presidente Lamincia – che ci ha permesso di disputare una delle gare più belle in assoluto in Europa all’insegna dello svago e del divertimento”.

Il gruppo era animato dall’ormai tradizionale motto della squadra derutese “Sempre col sorriso”, l’esperienza sportiva della squadra è stata anche un’occasione turistica, considerando che gli atleti erano accompagnati dalle famiglie, per una comitiva di 25 persone.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
26 × 7 =