Peppucci (Lega): approvazione carta diritti persone con sclerosi multipla

 
Chiama o scrivi in redazione


Ponte Montemolino: rischio chiusura programmare audizioni amministratori

Peppucci (Lega): approvazione carta diritti persone con sclerosi multipla

Todi, Francesca Peppucci (Lega): “Approvazione ‘Carta dei diritti delle persone con sclerosi multipla’ è un’opportunità di crescita per il nostro territorio” “Il Consiglio comunale di Todi ha approvato all’unanimità un documento a sostegno delle persone affette da sclerosi multipla: un grande segno di civiltà e vicinanza verso chi ha questa patologia e verso le loro famiglie”.

Così il Consigliere comunale Francesca Peppucci (Lega), plaude all’accoglimento dell’atto relativo alla sottoscrizione della ‘Carta dei diritti delle persone con sclerosi multipla’. “Quello approvato- sottolinea Peppucci- è un atto che ho fortemente voluto e che, con piacere, è stato sottoscritto e condiviso da tutti i consiglieri sia di maggioranza che di opposizione, oltre che dallo stesso Sindaco. La sclerosi Multipla è una malattia neurodegenerativa e ad oggi non esistono terapie che eliminino totalmente la patologia. E’ una patologia imprevedibile. Tra i sintomi più diffusi con cui la malattia si manifesta vi sono crescenti difficoltà motorie, disturbi visivi, perdita di equilibrio, mancanza di forza, fatica, dolore neuropatico e disturbi della sensibilità, spasticità, disturbi urinari e intestinali, disfunzioni sessuali, disturbi cognitivi, disturbi dell’umore (ansia, depressione).

Il Consiglio comunale è stata una grande ed importante occasione di confronto e di informazione, verso una malattia non troppo conosciuta, che colpisce circa 2000 persone in Umbria, molte delle quali residenti anche nel Comune di Todi. La Carta dei Diritti delle Persone con Sclerosi Multipla elaborata da AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), è volta a tutelare il diritto alla salute, il diritto alla ricerca, il diritto all’autodeterminazione, il diritto all’inclusione, il diritto al lavoro, il diritto all’informazione, il diritto alla partecipazione attiva”.

Compatibilmente con le restrizioni da Covid – continua il consigliere leghista-sarà organizzato un momento ufficiale, per la sottoscrizione della Carta dei Diritti, che vedrà la presenza di AISM e dell’Amministrazione comunale. Un’attenzione, quella per la Sclerosi multipla che dovrà estendersi a tante altre importanti patologie oggi non abbastanza conosciute”.

“Ieri – conclude Peppucci- il Consiglio comunale ha dimostrato maturità e unione. L’approvazione di questo documento, oltre ad evidenziare una grande sensibilità, rappresenta una grande opportunità di crescita per il nostro Comune”.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*