Palestina senza pace. Incontro a Todi con Luisa Morgantini e Suad Amiry

Palestina senza pace. Incontro a Todi con Luisa Morgantini e Suad Amiry

Palestina senza pace. Incontro a Todi con Luisa Morgantini e Suad Amiry

Palestina senza pace. Incontro a Todi
con Luisa Morgantini e Suad Amiry

L’incontro Palestina senza pace – Il diritto internazionale sepolto sotto le macerie di Gaza si terrà sabato 10 febbraio, alle 16.00, presso la Sala Affrescata del Museo Pinacoteca di Todi (Piazza del Popolo, 29/30). Ne parleranno due ospiti illustri: Luisa Morgantini, Presidente di AssoPace Palestina, già Vicepresidente del Parlamento Europeo, e Suad Amiry, architettao e scrittrice palestinese.

L’incontro sarà preceduto dalla proiezione del cortometraggio di Farah Nabulsi “Incubo di Gaza”.

L’iniziativa, realizzata con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Todi, è frutto della cooperazione di diverse realtà tuderti: Associazione Franca Viola CDT, Sez. A.N.P.I. “Cap. Carlo Barbieri” Todi, Coordinamento Donne SPI CGIL, SPI CGIL Lega Media Valle del Tevere, Fondazione ANMIG Associazione Nazionale Invalidi e Mutilati di Guerra – Sez. Todi.

In un momento drammatico come quello attuale è più necessario che mai non voltarsi dall’altra parte, ascoltare voci autorevoli e competenti può darci l’opportunità di riflettere e conoscere ciò che ci appare incomprensibile.

Luisa Morgantini è tra le fondatrici della rete internazionale delle Donne in nero contro la guerra e la violenza e fa parte del coordinamento nazionale dell’Associazione per la pace, un movimento per la non violenza e la pace. Ha ricevuto il premio per la pace delle donne in nero israeliane e il premio Colombe d’Oro per la Pace di Archivio disarmo, è tra le 1000 donne nel mondo che sono state candidate al Premio Nobel per la pace.

Suad Amiry ha fondato e dirige il Riwaq Center for Architectural Conservation a Ramallah. Cresciuta tra Amman, Damasco, Beirut e Il Cairo, ha studiato architettura all’American University di Beirut e all’Università del Michigan, specializzandosi infine a Edimburgo. Dal 1981 insegna architettura alla Birzeit University e vive tra Ramallah e Todi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*