Marsciano, nuova ordinanza per monitorare afflusso turisti 

 
Chiama o scrivi in redazione


Marsciano, nuova ordinanza per monitorare afflusso turisti 

Marsciano, nuova ordinanza per monitorare afflusso turisti

Il Comune di Marsciano, dopo averlo fatto la scorsa estate e nel periodo natalizio e tenuto conto della crescente diffusione della variante denominata “Delta” del virus Sars Cov 2, è tornato ad emanare una ordinanza per il monitoraggio dei flussi turistici in entrata sul territorio comunale.

Con questo provvedimento si obbligano, quindi, tutte le strutture ricettive (alberghiere, extralberghiere o comunque denominate), presenti e operanti nel territorio, a comunicare le prenotazioni e gli arrivi di ospiti e turisti (check-in), con i dati essenziali inerenti le generalità e la provenienza dei soggetti alloggiati, non solo alla Questura di Perugia ma anche al Comune di Marsciano, mediante posta elettronica certificata (pec) all’indirizzo comune.marsciano@postacert.umbria.it.

LEGGI ANCHE – Marsciano, il sindaco Francesca Mele firma i referendum sulla giustizia

Le strutture dovranno comunicare i dati relativi sia alle prenotazioni e agli ospiti presenti alla data di pubblicazione dell’ordinanza che quelli relativi a future prenotazioni e arrivi, fino al permanere dello stato di emergenza (che al momento, e salvo proroghe, è indicato al 31.07.2021).

Il provvedimento adottato consentirà un puntuale monitoraggio, ai fini sanitari, di eventuali casi di positività al coronavirus provenienti dall’esterno del territorio, con la possibilità quindi di mettere in atto in modo tempestivo i protocolli per il contenimento del contagio, a tutela della salute pubblica e a garanzia dell’operatività delle stesse strutture ricettive.

 

L’ordinanza è in fase di notifica a tutte le strutture del territorio comunale interessate. Il Centro operativo comunale di Protezione civile è a disposizione delle strutture, per dare informazione e assistenza, ai numeri 3666918705 – 3669063655.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*