Marsciano, al via lavori di realizzazione opere pubbliche e manutenzioni straordinarie

Marsciano, al via lavori di realizzazione opere pubbliche e manutenzioni straordinarie

Marsciano, al via lavori di realizzazione opere pubbliche e manutenzioni straordinarie

Partiranno nelle prossime settimane, per proseguire nei primi mesi del 2024, i lavori di piccole ma importanti opere pubbliche e manutenzioni straordinarie che interessano tutto il territorio. Si tratta degli interventi finanziati, per un importo di poco meno di 300mila euro, con i fondi dell’avanzo libero di amministrazione certificato dal bilancio consuntivo 2022 del Comune.

“Utilizzeremo queste risorse – spiegano il sindaco Francesca Mele e l’assessore ai lavori pubblici Francesca Borzacchiello – sia per la realizzazione di nuove opere pubbliche, sia, soprattutto, per intervenire su alcune delle criticità che in questi anni abbiamo potuto rilevare, anche grazie alle segnalazioni dei cittadini, in ordine allo svolgimento di manutenzioni straordinarie non più procrastinabili. Oltre a quelli già finanziati e programmati sono ancora molti gli interventi che restano da fare e per i quali tutta l’amministrazione è impegnata nel cercare le risorse necessarie, comprese disponibilità di bilancio che stiamo definendo anche nel prossimo documento preventivo per il 2024”.

Intanto, l’elenco dei lavori già finanziati e programmati da qui ai primi mesi del 2024 comprende le seguenti opere:

  • Realizzazione di un nuovo tratto di acquedotto nella frazione di San Valentino della Collina.
  • Realizzazione di un montacarichi presso la scuola primaria IV Novembre e di un montascale presso la scuola primaria nel quartiere di Ammeto a Marsciano.
  • Realizzazione di un parcheggio in via Pio la Torre nel quartiere di Via Larga a Marsciano.
  • Manutenzione straordinaria delle coperture di alcuni blocchi cimiteriali.
  • Demolizione e rifacimento di alcuni loculi presso il cimitero di Badiola.
  • Riqualificazione area verde a lato di via Riccieri nel quartiere di Via Larga a Marsciano.
  • Rifacimento recinzione area ricreativa del plesso scolastico infanzia e primaria di Spina.
  • Manutenzione straordinaria degli immobili del Centro del Riuso, dell’ex scuola d’infanzia Satolli e di palazzo Pietromarchi a Marsciano e della Casa della Salute a Spina.
  • Contributi per la messa in sicurezza di alcune strade vicinali.
  • Completamento locale presso il verde attrezzato di Pieve Caina.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*