Lotta allo spaccio di droga: i Carabinieri di Todi allontanano uno spacciatore

 
Chiama o scrivi in redazione


causa incidente

All’inizio del corrente anno, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Todi fermavano un trentaquatrenne del posto, trovato in possesso di una dose di cocaina.

Le indagini, avviate a seguito di tale episodio, permettevano ai militari di Todi di individuare uno spacciatore, venticinquenne di nazionalità albanese, già implicato in altre vicende giudiziarie in fatti riguardanti la droga ed accertati dallo stesso Nucleo Operativo e Radiomobile.

Secondo il grave quadro indiziario tracciato dai Carabinieri, l’Albanese riforniva diversi assuntori, molti dei quali della Media Valle del Tevere, che generalmente acquistavano da lui una o due dosi di cocaina a settimana, pagandole 80-90 euro l’una.

Il G.I.P. del Tribunale di Perugia emetteva nei confronti dello spacciatore straniero la misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Perugia.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*