La Caal Racing di Todi subito vittoriosa nella Nascar Euroseries

 
Chiama o scrivi in redazione


TODI – Prima gara della stagione ed è subito podio nell’Euronascar per la Caal Racing di Todi. La squadra umbra guidata da Corrado Canneori nel week end del primo appuntamento sulla pista spagnola di Valencia ha subito messo le cose in chiaro dimostrando di essere già al top della preparazione. A conquistare il successo nella prima delle due gare in programma è stato il giovane Eddie Cheever (figlio dell’ex pilota di F.1 degli anni 80) che ha saputo sfruttare l’esperienza già maturata in questa serie lo scorso anno centrando un primato che lo pone tra i piloti in gradi di poter lottare per il titolo.

Protagonista di una gara sempre all’attacco Cheever è stato superbo soprattutto nel finale quando è riuscito a respingere gli ultimi assalti degli avversari che lo pressavano da vicino tagliando il traguardo con pochi decimi di vantaggio sui diretti inseguitori.

Ma oltre al bel primato di Cheever la Caal racing può essere fiera anche del terzo posto conquistato da un altro suo pilota, Nicolò Rocca, che ha sempre viaggiato nel gruppetto di testa. Nella seconda gara del week end invece Cheever ha sfiorato il podio concludendo al quarto posto, incamerando comunque punti preziosi per la classifica di campionato. Evidente la soddisfazione del team manager Canneori che fa un bilancio di questo primo week end di Euronascar: «Siamo arrivati a Valencia con tutta l’intenzione di piazzarci subito nei primi posti, e devo dire che Cheever è stato perfetto.

E’ un ragazzo molto veloce e l’esperienza della passata stagione, quando ha conquistato il titolo under 25 e il terzo posto in campionato, gli è servita parecchio, soprattutto nella seconda gara, quando è riuscito ad evitare contatti con altri avversari dove poteva rimanere penalizzato.

La Nascar è un campionato difficile, dove si lotta contro avversari davvero esperti e smaliziati. Sono contento però anche per Rocca, una giovane che è cresciuto molto dallo scorso anno e che qui a Valencia ha dimostrato grande maturità. Vedere due nostri piloti sul podio- conclude Canneori – è stata davvero davvero una grandissima soddisfazione». Portato a casa questo bel risultato ora l’attenzione del team si sposta sul prossimo appuntamento in programma a fine maggio sull’ovale olandese di Venray.


Scrivi in redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*